Un gesto di grande generosità: donati gli organi del medico pediatra Luigi Giunta


Un gesto di grande generosità: la famiglia del medico pediatra Luigi Giunta ha deciso di donare gli organi.

Alle sei di mattina terminata la procedura per il prelievo sul medico tanto stimato che, purtroppo, è morto a causa di un’emorragia cerebrale a 73 anni.

A seguito dell’accertamento di morte cerebrale e acquisito il consenso della famiglia, l’equipe dell’Ismett di Palermo e quella dell’UOC di Rianimazione del P.O. di Modica composta dai medici: Rosario Trombadore, direttore del reparto, e Guglielmo Scimonello assieme agli infermieri: Martina Brugaletta, Teresa Giurdanella, Giuseppe, Donzella e Danilo Bonicontro, hanno effettuato l’espianto di fegato e reni.

La Direzione Strategica insieme con la Direzione medica ospedaliera e il personale della Terapia Intensiva hanno espresso le più sentite condoglianze e rivolto ai familiari del paziente un particolare ringraziamento per aver dimostrato, pur in una situazione di estremo dolore, grande sensibilità nei confronti del tema della donazione d’organo, permettendo ad altri pazienti una migliore qualità di vita.

Un atto di grande generosità che servirà a salvare altre vite umane.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it