Traghetti: appena sbarcate due auto dalla Germania e una dalla Slovacchia. Denunciati in 10. Sindaco De Luca emana ordinanza e promette battaglia. VIDEO - Ragusa Oggi

Traghetti: appena sbarcate due auto dalla Germania e una dalla Slovacchia. Denunciati in 10. Sindaco De Luca emana ordinanza e promette battaglia. VIDEO


Condividi su:


Traghetti: appena sbarcate due auto dalla Germania e una dalla Slovacchia. Denunciati in 10. Sindaco De Luca emana ordinanza e promette battaglia. VIDEO
Attualità
23 marzo 2020 23:50

Denunciate dieci persone appena sbarcati questa sera a Messina, suddivise in tre automobili fermate su 26 automobili che sono transitate sull’ultima corsa del traghetto da Villa San Giovanni. Ad “accogliere” i viaggiatori c’era il sindaco Cateno De Luca con tanto di fascia tricolore che aveva prima cercato di “bloccare” l’arrivo del traghetto poi regolarmente attraccato. Tutti i passeggeri, dopo che erano stati controllati a Villa San Giovanni, sono stati ricontrollati all’arrivo a Messina e le forze dell’ordine hanno appurato che dieci persone non avevano la documentazione regolare e per questo motivo sono state denunciante ai sensi dell’articolo 650 del codice penale. 20 auto su 26 erano di pendolari.

Due autovetture arrivavano dalla Germania, una dalla Slovacchia. La loro destinazione sono Licata, Catania e Niscemi. Il sindaco De Luca: “E’ questo il controllo che il Governo nazionale riesce a fare? E dopo i controlli, chi controllerà se queste persone poi manterranno l’auto quarantena se nemmeno i sindaci delle città in cui dovevano andare non sono stati nemmeno avvisati!”. E durante la diretta facebook De Luca ha annunciato che a Villa San Giovanni ci sarebbero 150 auto (e anche camper) che sarebbero “imboscati” in un parcheggio non lontano dal porto e che potrebbero transitare nella prima corsa di questo martedì, dopo le sei del mattino, da Villa San Giovanni a Messina. “Io ci sarò per controllare, perché a questo punto non si può più scherzare”.

Il governatore Musumeci in serata ha invece detto che la situazione ai traghetti è migliorata dopo le sue proteste con i maggiori controlli da parte del Governo nazionale.  “Dopo nostra protesta traffico normale. Finalmente a Roma si sono svegliati, ci voleva la protesta dura e determinata. Allo Stretto di Messina il traffico si è normalizzato. Passa soltanto chi ha il diritto di passare, esattamente come prevedeva la mia ordinanza, quella del presidente della Regione Calabria e quella del governo nazionale”.

Lo dichiara il governatore Nello Musumeci, in un video sulla pagina Facebook della Regione Siciliana. “Sono pochissime – continua Musumeci – le persone che si sono presentate all’imbarco a Villa San Giovanni e che naturalmente sono state fermate e bloccate. E a Messina una decina sono state denunciate dall’autorità giudiziaria. È tornata una situazione di normalità e questo grazie a uno spiegamento di forze che nelle ultime ore, dopo la nostra protesta di ieri notte, è stato predisposto a Villa San Giovanni, mentre a Messina continuano a lavorare le guardie regionali del Corpo forestale che già avevamo mandato sin dal primo giorno”.

GUARDA VIDEO DIRETTA DEL SINDACO DI MESSINA

Publiée par De Luca Sindaco di Messina sur Lundi 23 mars 2020


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria