Torna Montalbano "orfano" del dottor Pasquano (Marcello Perracchio) mentre il commissario rischia l'arresto - Ragusa Oggi

Torna Montalbano “orfano” del dottor Pasquano (Marcello Perracchio) mentre il commissario rischia l’arresto


Condividi su:


Torna Montalbano “orfano” del dottor Pasquano (Marcello Perracchio) mentre il commissario rischia l’arresto
Spettacolo
12 febbraio 2018 15:19

Chissà quanto sarà strano il nuovo Montalbano senza quel “lamentoso” del dottor Pasquano, il personaggio interpretato da Marcello Perracchio. La fortunatissima serie tv prodotta dalla Palomar torna stasera su Raiuno con il primo dei due episodi della dodicesima stagione che vedranno ancora una volta protagonista Luca Zingaretti e l’ormai affiatato cast. Ma senza il “nostro” Marcello Perracchio, scomparso la scorsa estate. In verità il suo personaggio, viste le precarie condizioni di Marcello, fu eliminato dalla sceneggiatura ancor prima della scomparsa dell’attore ragusano. Questa serie tv Marcello non la girò. Stava già male e dunque la produzione decise, a malincuore, di rivedere la sceneggiatura. Ma lui ha naturalmente chiesto informazioni dal set e ha ricevuto anche quando le condizioni di salute non erano delle migliori, la visita di alcuni componenti del cast andati a trovare un amico prima ancora che un collega. Pasquano e la sua rottura dei cabbasisi non ci sarà ma i colpi di scena sono tantissimi. Già in apertura dell’episodio di oggi, dal titolo “La giostra degli scambi” con il commissario Montalbano che rischia addirittura l’arresto. Un’anticipazione resa nota lo scorso 1 febbraio a Roma durante la conferenza stampa di presentazione. Luca Zingaretti e gli altri attori hanno presentato i due episodi inediti (l’altro s’intitola “Amore”, anche questo tratto dai testi di Andrea Camilleri). Presente anche lo storico regista, Alberto Sironi. Nelle due nuove puntate vedremo anche Cesare Bocci, Peppino Mazzotta, Angelo Russo, Davide Lo Verde e Sonia Bergamasco. Nella puntata di oggi ci saranno anche Fabrizio Bentivoglio, Serena Iansiti, Stella Egitto e Fabrizio Ferracane. Particolare la trama dell’episodio di stasera. Nella piccola città di Vigata avvengono continuamente strane aggressioni e rapimenti con un continuo scambio di persona. Una ragazza viene narcotizzata e poi rilasciata illesa apparentemente senza alcun motivo. Una disavventura che capita anche ad altre due persone, mentre un commerciante invece viene trovato morto. Qual è’ il fil rouge che lega i due episodi apparentemente scollegati? Toccherà ancora una volta al commissario Montalbano riuscire a risolvere l’enigma, dopo indagini certosine condotte come sempre tra gaffe ed equivoci che vedranno coinvolti anche il mitico Catarella che già nello spot tv andato in onda in questi giorni ha catalizzato l’attenzione. Ci si aspetta già un nuovo grande successo considerato che ogni messa in onda conquista una media di otto milioni di telespettatori a puntata. Gran parte del successo è dovuto sicuramente anche al fascino dei luoghi: anche nei nuovi episodi del commissario più amato della tv, Scicli resta il cuore delle serie ma non mancano anche altre località della provincia di Ragusa. Zingaretti racconta l’amore per la cittadina nel libro “Scicli, città felice”, del fotografo Armando Rotoletti. «Mi portarono a cena – racconta l’attore – e arrivai all’imbrunire. La dolcezza del crepuscolo mi fece venire voglia di piangere. Improvvisamente ero invaso da una grande pace e nello stesso tempo dall’inquietudine di riempirmi gli occhi dei suoi palazzi e le orecchie dei suoi silenzi». Dopo cena Zingaretti restò fino a tardi a passeggiare per le vie del paesino barocco. «E allora capii – racconta ancora a Rotoletti – che Scicli aveva qualcosa nella sua accoglienza, nella sua dolcezza, nella sua placidità, un che di femminile, quasi materno». Nei nuovi episodi di Montalbano ci sarà spazio anche per l’amore, filo conduttore delle puntate, ed è quello tra il commissario e l’eterna fidanzata Livia (Sonia Bergamasco). E ci sarà spazio anche per il matrimonio allestito in spiaggia, proprio sotto la casa di Montalbano, nella Vigata di fantasia, ovvero la Punta Secca reale. Ma come andrà a finire il matrimonio? Nessuna anticipazione, lo scopriremo in tv. Intanto per l’area iblea sarà un nuovo straordinario ed enorme momento di promozione turistica.
fonte Michele Barbagallo – quotidiano La Sicilia
[image: Immagine incorporata 1]


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria