SUCCESSO PER LA CAROTA NOVELLA IGP D'ISPICA - Ragusa Oggi

SUCCESSO PER LA CAROTA NOVELLA IGP D’ISPICA


Condividi su:


SUCCESSO PER LA CAROTA NOVELLA IGP D’ISPICA
Economia
10 maggio 2011 5:36

La Carota Novella Igp di Ispica, apprezzata per le sue qualità riconosciute con il marchio di Indicazione Geografica Protetta, oggi vengono messe in risalto anche le peculiarità dell’estratto di Carotispica per uso cosmetico, così da aprire nuovi orizzonti.  Il 7 ed 8 maggio si è tenuto un convegno da titolo “Sviluppi e scenari futuri della Carota Novella di Ispica IGP”. Il sindaco di Ispica, Piero Rustico ha sottolineato nei suoi saluti inaugurali, assieme all’assessore allo Sviluppo economico, Gianni Tringali, il forte connubio tra la città, le sue bellezze architettoniche e naturalistiche ed i prodotti di eccellenza come, appunto, la carota. “Continuiamo a lavorare con l’obiettivo di promuovere la nostra città ed il suo articolato e prestigioso tessuto culturale e produttivo – ha detto Rustico -. Il conseguimento del marchio Igp per la Carota Novella di Ispica è il primo frutto di un grande lavoro che ha coinvolto, ognuno per le proprie competenze, tutti gli attori interessati”. 

E’ stato il presidente del Consorzio di tutela della Carota Novella di Ispica IGP, Carmelo Calabrese, a ripercorrere i passaggi che hanno portato al riconoscimento Igp. La storia recente vede nel  maggio del 2010 una tappa fondamentale rappresentata dalla pubblicazione sulla Gazzetta della Comunità Europea del riconoscimento IGP: un affidamento “provvisorio” confermato con decreto a dicembre 2010 per assenza di ricorsi in merito. “Già da maggio le prime 8 aziende che originariamente si erano associate per promuovere l’iter del riconoscimento del marchio di Indicazione geografica protetta, avevano costituito il consorzio – ha spiegato Calabrese -; a questo primo nucleo storico si sono affiancate altre 6 aziende che a breve sono diventate socie del consorzio stesso”.

“All’inizio, una corsa contro il tempo perché era necessario produrre tutta la documentazione entro il 31 luglio, prima della campagna di produzione che sarebbe iniziata a settembre. Abbiamo lavorato a stretto contatto con l’organismo di verifica, Suolo e Salute – spiega ancora Calabrese -, abbiamo definito il piano dei controlli affidato all’ Asca in merito alle analisi chimiche, fisiche, morfologiche e sensoriali. Subito la creazione del packaging unico per cassette e vassoi ed ora siamo riusciti ad immettere sul mercato, con grande orgoglio, il primo prodotto”.

Emanuele Egiziano, dottorando all’Università di Pisa, nella sua relazione dal titolo “Aspetti funzionali dell’estratto di Carota Novella di Ispica IGP: applicazioni cosmetiche”, è entrato nel dettaglio. L’Università di Pisa, nei laboratori di Tecnica Farmaceutica della Facoltà di Farmacia, ha assunto un ruolo di coordinamento con le aziende (Extracta snc, Devè srl, Egeria Pharm sas) e di valutazione dell’efficacia degli estratti della Carota Novella di Ispica Igp rispetto agli estratti attualmente in commercio. Quattro le formulazioni sulle quali il laboratorio ha operato: un olio abbronzante, una crema solare, una crema viso ed una crema corpo. Ed i risultati sono lusinghieri: “Abbiamo verificato dagli estratti della Carota di Ispica ricavati in laboratorio un’attività antiossidante superiore a quella degli estratti attualmente in commercio. I carotenoidi contenuti nell’estratto, invece, sono leggermente inferiori agli altri analizzati, questo ad indicare che l’attività antiossidante non è legata direttamente alla concentrazione di carotenoidi ma all’intero fitocomplesso presente nell’estratto. Anche quest’ultimo dato può essere visto in chiave positiva: una presenza inferiore di carotenoidi rende l’estratto più chiaro e per questa ragione è possibile, ad esempio, inserire in una crema una maggiore quantità di estratto, potenziandone l’efficacia senza rischiare di macchiare la pelle”.

Dopo un cocktail di benvenuto, la madrina della manifestazione Ana Laura Ribas, con Ruggero Sardo, ha dato il via ai festeggiamenti. E la Carota Novella di Igp nella struttura de “Il Mercato”, ha tenuto banco grazie alla presentazione, curata dal suo Consorzio, di prelibatezze a base, appunto, di carota, preparati con sapienza da Peppe Bono e con Corradina Laudicino che invece ha promosso interventi di cosmesi. La giornata conclusiva è stata invece dedicata, al mattino, alle visite guidate, al ciclo – escursionismo ed all’animazione per i più piccoli. Nel pomeriggio musica, spettacolo e cabaret con Ana Laura Ribas e Ruggero Sardo. Pranzo e cena con pietanze e prelibatezze a base di carota. 

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria