SORBO: ADESSO COMINCIA LA SCOMMESSA DI SVILUPPO


Un iter procedurale che si chiude. Anche se, adesso, parte la sfida vera e propria. In questi termini è stato presentato, questa mattina, l’accreditamento, da parte della Regione, dopo la pubblicazione in Gazzetta ufficiale, del Centro commerciale naturale “I Tre Ponti”, fortemente voluto dall’Ascom di Ragusa, in collaborazione e stretta sinergia con l’Amministrazione comunale. Lo ha detto il presidente della sezione del capoluogo, Cesare Sorbo, aprendo la conferenza stampa in cui sono stati illustrati i particolari del prestigioso risultato, anche e soprattutto in chiave di rilancio del centro storico superiore della città.

“Un ringraziamento agli uffici della nostra associazione di categoria, in particolare al responsabile di sezione, Pippo Campo – ha detto Sorbo – ma un grazie anche al Comune di Ragusa e alla Giunta municipale che ha creduto in questa iniziativa e che, in qualche modo, l’ha fatta propria, sino a concretizzare un sostegno di fondamentale importanza”. E oggi, all’incontro con i giornalisti, c’era anche, non a caso, il sindaco Nello Dipasquale, assieme al vice sindaco e assessore allo Sviluppo economico, Giovanni Cosentini. Hanno poi partecipato all’incontro con i giornalisti, oltre a Campo, anche il presidente de “I Tre Ponti”, Gianni Giglio, Luciano Giannone, presidente del Ccn “Antica Ibla”, ancora in attesa di accreditamento (ma l’iter è ormai in dirittura d’arrivo) e il presidente del sindacato provinciale gioiellieri, Enzo Buscemi, nella qualità di associato al Ccn di Ragusa superiore. “Abbiamo lavorato tanto e tutti assieme – ha sottolineato il sindaco – ma alla fine abbiamo raggiunto i risultati sperati. Vogliamo gettare le basi per creare uno sviluppo turistico che possa tenere il più possibile in evidenza le nostre peculiarità di cittadina che può contare su specifiche bellezze monumentali ma anche sul richiamo esercitato dagli esercizi commerciali.

Non a caso, in tutti questi anni, ci siamo sforzati di creare i presupposti, con la riqualificazione di una parte del centro storico superiore, ma il resto è in fase di attuazione, per avere a disposizione una realtà in grado di competere con le sfide del tempo”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche le dichiarazioni del vice sindaco Cosentini che ha elogiato il lavoro svolto dagli uffici del settore Sviluppo economico e che ha posto l’accento sull’azione di concertazione portata avanti con l’Ascom. Azione che ha consentito di venire a capo di una parte burocratica molto complessa. Il presidente Giglio, poi, ha parlato delle caratteristiche de “I Tre Ponti”. “Venticinque finora gli associati – ha detto – ma ci rivolgiamo ad un’area che potenzialmente ingloba tra 350 e 400 attività commerciali. Area delimitata dalla rotonda Maria Occhipinti, corso Garibaldi, via San Vito, via Risorgimento, via Dante. La scommessa che abbiamo innanzi è molto importante. Dobbiamo adoperarci affinchè la stessa possa risultare vincente sotto molteplici punti di vista”.

 

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it