"Sono un ristoratore, sto male perché non mi fanno lavorare". La protesta di Roberto Pulino della trattoria Sale e Pepe di Modica - Ragusa Oggi

“Sono un ristoratore, sto male perché non mi fanno lavorare”. La protesta di Roberto Pulino della trattoria Sale e Pepe di Modica


Condividi su:


“Sono un ristoratore, sto male perché non mi fanno lavorare”. La protesta di Roberto Pulino della trattoria Sale e Pepe di Modica
Attualità
12 gennaio 2021 11:57

Roberto Pulino, ristoratore modicano, proprietario della storica trattoria Sale e Pepe, ha tenuto ieri mattina una protesta pacifica dinnanzi al Comune di Modica. Si è recato davanti al palazzo di città con due cartelli per manifestare il proprio personale disagio, che è pero’ quello di molti ristoratori.

“Non ho problemi economici, per fortuna, pero’ il mio malessere sta nel rimanere chiuso. Vedo tante altre attività che lavorano, noi ristoratori siamo gli appestati del momento, come se il virus fosse solo nei ristoranti, eppure ci sono locali commerciali in cui ci sono anche 300 persone contemporaneamente. E’ assurdo che ci tengano a casa per 12 mesi”.

GUARDA IL VIDEO dal tg di Videomediterraneo 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria