';

Rallenta la corsa del virus in Sicilia: -13.8% di casi


Continua a rallentare la corsa del virus in Sicilia. Secondo i dati diffusi ieri dal Dipartimento della Protezione civile e resi noti dall’ufficio Statistica del Comune di Palermo, nella settimana appena conclusa sono diminuiti i nuovi positivi, gli attuali positivi, i ricoverati (ordinari e in terapia intensiva), i nuovi ingressi in terapia intensiva e i decessi. In particolare nell’Isola i nuovi casi sono 1.756, il 13,8 per cento in meno rispetto alla settimana precedente.

E’ diminuito anche il rapporto fra tamponi positivi e tamponi effettuati, passato dal 2 all’1,9 per cento. Il numero degli attuali positivi è pari a 7.696, 3.056 in meno rispetto ai sette giorni precedenti, mentre le persone in isolamento domiciliare sono 7.408, 2.962 in meno rispetto alla settimana precedente. In calo anche i ricoverati: sono 246, di cui 42 in terapia intensiva. Rispetto alla settimana precedente sono diminuiti di 90 unità (i ricoverati in terapia intensiva sono diminuiti di una unità). Nella settimana appena conclusa si sono registrati 12 nuovi ingressi in terapia intensiva (il 29,4 per cento in meno rispetto ai 17 della settimana precedente).

Il numero dei guariti (288.781) è cresciuto di 4.763 unità rispetto alla settimana precedente. La percentuale dei guariti sul totale positivi è pari al 95,2 per cento (94,2 per cento domenica scorsa). Le vittime registrate nella settimana sono 45 (contro le 46 della settimana precedente). A causa di alcuni riconteggi, il numero provvisorio di persone decedute attribuibili alla settimana appena conclusa è, però, pari a 19. Complessivamente le persone decedute sono 6.937 e il tasso di letalità (deceduti/totale positivi) è pari al 2,3 per cento (come la settimana scorsa). I ricoverati complessivamente rappresentano il 3,7 per cento degli attuali positivi (i ricoverati in terapia intensiva lo 0,5 per cento).