Ragusa conferma la sua cucina stellata nella guida Michelin con Sultano, Candiano, Ruta e Craparo. Tra le sorprese, c'è Cracco che ne perde una - Ragusa Oggi

Ragusa conferma la sua cucina stellata nella guida Michelin con Sultano, Candiano, Ruta e Craparo. Tra le sorprese, c’è Cracco che ne perde una


Condividi su:


Ragusa conferma la sua cucina stellata nella guida Michelin con Sultano, Candiano, Ruta e Craparo. Tra le sorprese, c’è Cracco che ne perde una
Attualità
16 novembre 2017 14:15

Ragusa continua ad essere una città super stellata per quanto riguarda la cucina. Confermate le sei stelle della Guida Michelin 2018 presentata stamani al teatro di Parma. Confermata la distribuzione delle stelle, due sono per Ciccio Sultano ristorante Duomo, due per Vincenzo Candiano ristorante La Locanda di Don Serafino, e poi una stella a testa per Claudio Ruta ristorante La Fenice (tutti e tre a Ragusa) e per Accursio Craparo dell’omonimo ristorante (che si trova a Modica). Dunque ancora una volta la cucina iblea eccelle e continua ad ottenere i grandi riconoscimenti nazionali.

A Parma non sono mancate le sorprese. Norbert Niederkofler del St. Hubertus a San Cassiano il Val Badia ha ottenuto tre stelle. Per quanto riguarda le tre stelle sono tutte confermate:
Massimo Bottura dell’Osteria Francescana di Modena, Niko Romito del Reale Casadonna a Castel di Sangro (Aq), Massimiliano Alajmo delle Calandre a Rubano (Pd), Giovanni e Nadia Santini del ristorante Dal Pescatore a Canneto sull’Oglio, Enrico Crippa del Duomo di Alba, Heinz Beck della Pergola a Roma, Annie Feolde dell’Enoteca Pinchiorri, e i fratelli Cerea di Da Vittorio a Brusaporto.

Infine la perdita delle stelle. Perde la seconda stella, e resta con una sola, il ristorante Sadler di Claudio Sadler a Milano. Anche Cracco perde una stella, scelta della guida che sembra logica conseguenza del cambio di locale, da via Victor Hugo alla Galleria.

A seguire tutte le Stelle Michelin 2018 in Sicilia

La Madia, di Licata, due stelle Michelin.

Coria, Caltagirone, una stella Michelin.

Shalai, Linguaglossa, una stella michelin.

Principe Cerami, Taormina, due stelle Michelin.

La Capinera, Taormina, una stella Michelin.

Signum, Salina, Eolie, una stella Michelin.

Cappero, Vulcano, Eolie, una stella Michelin.

Bye Bye Blues, Mondello, Palermo, una stella Michelin.

I pupi, Bagheria, Palermo, una stella Michelin.

Il bavaglino, Terrasini, Palermo, una stella Michelin.

Accursio, Modica, una stella Michelin.

Duomo, Ragusa, due stelle Michelin.

Locanda Don Serafino, Ragusa, due stelle Michelin.

La Fenice, Ragusa, una stella Michelin.

?LIVE – In diretta dal Teatro Regio di Parma la Guida Michelin Italia 2018! Ecco in tempo reale tutti i nuovi ristoranti stellati, i nuovi 2 stelle e ci sarà anche il tanto atteso 3 stelle? Seguiteci per scoprirlo e buona fortuna a tutti!

Publié par Reporter Gourmet sur jeudi 16 novembre 2017


Condividi su: