RAGUSA: AGLI ARRESTI DOMICILIARI UN 46ENNE PER STALKING


I militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Ragusa hanno tratto in arresto nella giornata di ieri, in esecuzione di un ordine di custodia cautelare emesso dal Gip del Tribunale di Ragusa, che accoglieva la richiesta della Procura della Repubblica, che concordava con le risultanze investigative di quest’Arma, CAFISO SALVATORE, ragusano di 46 anni, separato, commerciante, poiché responsabile di atti persecutori (stalking) ai danni della sua ex convivente, una 45enne ragusana, commessi nel periodo ottobre 2010 –  giugno 2011. A seguito di denuncia della vittima venivano svolte indagini che consentivano di appurare che, dal momento della fine della relazione, la donna è stata oggetto di una persecuzione continua, fatta di pedinamenti, appostamenti sotto casa e fuori dal luogo di lavoro, telefonate e sms minacciosi, sino a quando la malcapitata, entrata ormai in uno stato ansioso, ha deciso di rivolgersi ai Carabinieri. I militari, compresa la gravità della situazione e la pericolosità sociale del soggetto, hanno subito dato inizio alle indagini raccogliendo elementi sufficienti a consentire l’arresto del malvivente. Il giovane, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

 

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it