PRESENTATA LA STAGIONE TEATRALE DEL TEATRO DONNAFUGATA 2011-2012


RAGUSA IBLA – All’interno del Teatro Donnafugata, splendido gioiello barocco di Ragusa Ibla, Vicky e Costanza Diquattro hanno presentato venerdi mattina la prossima stagione di prosa. Avvalendosi anche della consulenza dell’apprezzato attore e regista teatrale Carlo Ferreri, le due sorelle Diquattro, che curano la direzione artistica, hanno illustrato i cinque appuntamenti che compongono la stagione teatrale che avrà inizio ad ottobre con gli spettacoli proposti con la formula del doppio appuntamento, il sabato sera alle 21 e la domenica alle 18,30. Si comincia il 22 e 23 ottobre con “Metti una sera che..ne parliamo”, di e con Pippo Pattavina. A seguire, il 19 e 20 novembre, “Morir di fama” di e con Evelyn Famà. Sabato 17 e domenica 18 dicembre appuntamento con “Mistero buffo”, con testo di Dario Fo e con l’attore Antonio Venturino. La stagione darà poi appuntamento a gennaio con “Il matrimonio può attendere” con gli attori del Teatro dei Satiri di Roma. La stessa compagnia proporrà a febbraio uno spettacolo a sorpresa.

Il Teatro Donnafugata, come spiegato dagli organizzatori della rassegna, si appresta ad aprirsi ancor di più alla città. Per questo motivo sarà allestita una mostra fotografica con le immagini dei backstage degli spettacoli. Inoltre l’attore e regista Carlo Ferreri terrà un laboratorio di dizione nei mesi di novembre e dicembre. “Il teatro si vuole aprire alla città, con l’obiettivo di diventare focolaio culturale – hanno spiegato all’unisono Vicky e Costanza Diquattro – Questa struttura è stata in parte restaurata con i fondi della legge speciale su Ibla ed è giusto che possa essere davvero al servizio della collettività. Da qui l’idea di aumentare gli spettacoli e di proporre un’offerta di qualità proprio come gradisce il nostro affezionato pubblico”. Anche Ferreri, intervenendo alla conferenza stampa, ha rimarcato la valenza delle scelte effettuate che proporranno al pubblico rappresentazioni teatrali divertenti e al tempo stesso piacevoli sotto l’aspetto della riflessione. Sarà possibile seguire nelle prossime settimane tutti gli aggiornamenti attraverso il sito internet www.teatrodonnafugata.com dove si potranno conoscere i dettagli anche sulle prevendite.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it