E’ pozzallese il comandante della più grande nave da crociera finora realizzata in Italia


E’ pozzallese il comandante della nave più grande finora realizzata in Italia. Si chiama Pier Paolo Scala e a Monfalcone,  alla presenza del capo dello Stato, Sergio Mattarella, dell’armatore di Msc Crociere Gianluigi Aponte e del Ceo di Fincantieri Giuseppe Bono, gli è stata affidata la nave MSC “Seaside”, la prima di due navi di prossima generazione realizzata da Fincantieri per MSC Cruises, la piu’ grande compagnia di crociere a capitale privato al mondo e leader di mercato in Europa, Sudamerica e Sudafrica.

Il 21 dicembre è prevista la “naming ceremony”.

L’ufficiale Scala è entrato in MSC, dopo molti anni trascorsi al comando di enormi petroliere Chevron, in viaggio in tutto il mondo. Nonostante la sua prestigiosa carriera, Pier Paolo Scala si è dovuto sottoporre a due mesi di formazione per prendere confidenza con le nuove mansioni prima di diventare il Comandante di MSC Opera nel 2011, anno in cui si è unito a MSC Crociere.

Il comandante Scala vanta un’ampia esperienza in sistemi a propulsione orientabili e ha comandato numerose navi delle classi Lirica e Musica. 4 anni di servizio con MSC Crociere, 4 anni di esperienza come comandante. La nave è lunga 323 metri e con una stazza lorda di 154.000 tonnellate. La nuova unità può ospitare 5.179 passeggeri a bordo.

 

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it