Parco degli Iblei. Assemblea invita ad un approfondimento - Ragusa Oggi

Parco degli Iblei. Assemblea invita ad un approfondimento


Condividi su:


Parco degli Iblei. Assemblea invita ad un approfondimento
Attualità
16 luglio 2019 16:04

Approfondire i pro e i contro dell’istituzione del Parco degli Iblei con una riflessione ampia e partecipata di tutti i portatori di interesse. E’ il mandato che l’assemblea di amministratori locali, rappresentanti degli Ordini professionali e delle organizzazioni di categoria hanno dato al Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa Salvatore Piazza, in previsione della riunione di domani al ministero dell’Ambiente per fare il punto sull’iter istitutivo del Parco.

Durante il confronto di oggi nella sala convegni del Palazzo della Provincia sono emerse posizioni diversificate sull’opportunità o meno dell’istituzione del Parco ma è emersa chiara la necessità di un approfondimento riguardante soprattutto la perimetrazione e il regolamento di attuazione. Il Commissario Piazza ha motivato la convocazione dell’incontro con l’esigenza di ascoltare la base e verificare la volontà del territorio ed ha preso atto della richiesta della maggioranza dei presenti di voler verificare vantaggi e svantaggi riguardante l’istituzione del Parco e questo rappresenterà nella riunione di domani al Ministero. L’incontro odierno era stato sollecitato dal presidente della Commissione Attività Produttive dell’Ars Orazio Ragusa che nei giorni scorsi aveva promosso a Palermo una riunione congiunta con la Commissione Ambiente.

“Nessuna posizione precostituita a favore o sfavore del Parco – ha detto Ragusa – ma solo la necessità di ampliare la discussione e il confronto affinché si faccia la scelta migliore per la crescita della provincia di Ragusa”.
Il dibattito scaturito che ha registrato la partecipazione dei rappresentanti degli ordine professionali degli agronomi, degli architetti e degli ingegneri, dei sindaci dei comuni di Ispica, Ragusa, GIarratana e degli assessori dei comuni di Modica e Monterosso Almo si è chiuso con l’opportunità di un approfondimento sulla questione affinché sul Parco degli iblei vi sia una scelta ampiamente condivisa di tutto il territorio.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria