“Orizzonti Perduti – Omaggio a Battiato” a Misterbianco


Venerdì 28 Gennaio alle ore 20:30 presso l’Auditorium Laboratorio di Città “Nelson Mandela” di Misterbianco, l’Associazione Culturale Art Evolution presenterà l’evento “Orizzonti Perduti”, un viaggio a ritroso nel tempo, un percorso musicale e narrativo che superando correnti gravitazionali farà vibrare l’essenza artistica di Franco Battiato. Prendendo spunto dall’omonimo album, dove il tema autobiografico del ricordo si interfaccia alla critica del mondo occidentale, lo spettacolo viaggia su due binari che si intrecciano fra il racconto dei momenti determinanti della sua carriera artistica e i brani e le composizioni musicali che ne hanno segnato la stessa nonchè la sua ricerca spirituale.

Gli arrangiamenti per pianoforte, violino e chitarra acustica per cui lo spettacolo è stato pensato, se da un lato avvicinano lo spettatore quasi a toccare con mano ogni singola nota eseguita, dall’altro ne esaltano a pieno la poesia lirica e musicale. L’ensemble è composto da Giuseppe Guarnieri al pianoforte che ne ha curato anche l’orchestrazione e gli arrangiamenti, Teresa Lombardo al violino solista, Alessandro Romano alla voce e alla chitarra acustica e Giovanni Peligra alla narrazione.

Lo spettacolo, in scena ormai da sei anni a questa parte, anni durante i quali ha avuto una sua naturale evoluzione stilistica, oggi acquista anche un valore emozionale in più dopo la scomparsa di Battiato. Difatti vuole continuare a mantenere lo spirito per il quale è nato, ossia essere un tributo e non un compianto alla grande figura, influenza, musica e vita, non solo artistica, di Franco Battiato. L’ideatore e promotore del progetto Giuseppe Guarnieri dichiara: “Entreremo in contatto col Battiato degli anni più interessanti e fecondi, gli anni della consacrazione al grande pubblico e della comparsa del fenomeno artistico sui generis che è stato. Riscopriremo che quegli orizzonti perduti si possono ancora ritrovare grazie a quella musica, la sua, che nella memoria e nella previsione evocati, ci avvicina e apre a mondi lontanissimi”.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it