Mons. Staglianò nominato presidente della Pontificia Accademia di Teologia. Resta vescovo di Noto


Papa Francesco ha nominato presidente della Pontificia Accademia di Teologia monsignor Antonio Stagliano’, finora vescovo di Noto. Lo riferisce il Bollettino della Sala stampa della Santa Sede.

“Nulla è detto di un mio trasferimento in questa nota. Questa è la notizia”. Chiosa così monsignor Staglianò il suo intervento riguardante il nuovo incarico ricevuto a Roma e sulle notizie che si sono susseguite in questi giorni circa un suo possibile trasferimento con relativo lascito dell’incarico di Vescovo di Noto.

Quindi, Staglianò resta vescovo della città. Almeno per un po’, forse qualche altro mese dicono i ben informati. Nel suo intervento monsignor Staglianò ha sostanzialmente detto che il suo principale incarico sarà quello di avvicinare la teologia ai giovani, quei giovani che sempre più si allontanano dalla chiesa perchè non comprendono appieno le parole del Cristo.

E’ intervenuto anche il sindaco di Noto, che ha ringraziato il vescovo per aver contribuito a far conoscere la città di Noto grazie alla pop-theology.

“Il 4 ottobre, festa di San Francesco d’Assisi, potrò consacrare in questa cattedrale, il mio vicario generale, Don Angelo Giurdanella”, annuncia Staglianò.
Da poco, don Angelo Giurdanella è stato nominato, infatti, Vescovo di Mazara Del Vallo.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it