Massimo Ranieri conquista il pubblico di Ragusa. Straordinaria interpretazione. Ecco come è andata. VIDEO


Amatissimo e bravissimo. Massimo Ranieri conquista, ancora una volta, Ragusa (si era esibito nel 2009 con un contributo del Comune che allora fu di 4 mila euro) e questo sabato sera è tornato a stupire il pubblico con una straordinaria esibizione all’interno dello spettacolo “Sogno e son desto” con cui sta girando l’Italia incontrando grande successo.

Attore e cantante, ma anche in qualche modo ballerino e showman per una formula vincente che cavalca, in circa due ore di spettacolo, i suoi più grandi successi, da “Perdere l’amore” a “Se bruciasse la città”, da “Erba di casa mia” a “Rose rosse”, insieme ai brani dei più celebri cantautori nazionali e internazionali e al teatro di Eduardo De Filippo e Nino Taranto. Un viaggio tra canzoni, monologhi e racconti che diventano un inno alla vita, all’amore e alla speranza.

Il concerto di Ragusa è stato promosso dalla Marcello Cannizzo Agency. Il Comune ha concesso l’uso del teatro tenda.

Un vero e proprio mattatore che anche a Ragusa ha saputo affascinare i fans di sempre ma anche i giovani mescolando fascino, capacità e doti interpretative praticamente uniche nello spettacolo teatrale che prende le mosse dall’omonimo show televisivo. Dopo Ragusa questo lunedì 15 gennaio Ranieri sarà in concerto a Catania al Teatro Metropolitan, inaugurando la stagione musicale di “Puntoeacapo” con la direzione artistica di Nuccio La Ferlita.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it