L’uovo di Colombo. Al Votavota a Marina di Ragusa


Si mangia già guardandolo. Ma poi in bocca ha un sapore straordinario. E’ “l’uovo di Colombo”, di Antonio Colombo, uno degli chef del Votavota che quest’anno ha aperto anche a Marina di Ragusa dopo Sampieri (dove c’era Alberto il mago del pesce). E’ un dolce fatto con riso croccante che ha permesso ad Antonio di metterlo in contatto con Carlo Cracco per un’iniziativa culinaria che si è svolta negli anni scorsi. L’idea è bella e sta riscuotendo successo anche questa estate nel nuovo locale a Marina.

E’ realizzato con riso pavese croccante, latte di mandorla addensato con colatura di riso e latte di riso (per realizzare il finto albume) pesca tabacchiera e albicocche per il finto tuorlo, fiori di malva, frutta fresca, crumble di riso con pistacchi, mandorle e farina di riso come decorazione. Per dare un tocco di colore, si usa polvere di carote, basilico fresco e coulis di frutti rossi. Buonissimo. Complimenti allo chef di origine modicane.

foto di ciccio_iudice_89

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it