LUCIANO GIANNONE DELEGATO PROVINCIALE TASSISTI


Prima riunione, nella sede Ascom di via Roma a Ragusa, del comitato costituente il sindacato provinciale taxi aderente a Confcommercio. Delegato provinciale è stato nominato Luciano Giannone mentre componenti del comitato sono Giorgio Nativo, Luciano Battaglia e Sandra Ingallinella. All’incontro hanno partecipato il direttore provinciale, Emanuele Brugaletta, e il vice Giovanni Arangio Mazza. La riunione è servita a dibattere le numerose problematiche del settore oltre a programmare l’assemblea provinciale per la costituzione del sindacato di categoria. Al centro dell’attenzione anche la necessità di attivare un rapporto con le Amministrazioni comunali dell’area iblea al fine di sollecitare l’adozione di un regolamento locale riferito all’attività dei taxi.

L’obiettivo prefissato è anche quello di stabilire un rapporto costante di collaborazione con le strutture turistico-alberghiere presenti sul territorio oltre alla creazione di un servizio centralizzato in grado di rispondere nella maniera logisticamente più adeguata alle richieste dei potenziali clienti. In questo senso si opererà per la creazione di un numero telefonico unico a cui potranno rivolgersi tutti gli interessati. La creazione di un tariffario unico e la massima attenzione sul fronte della tutela sindacale sono gli altri obiettivi che ci si prefigge di raggiungere. “Abbiamo avvertito l’esigenza di muovere i passi necessari per la costituzione di questo sindacato – chiarisce Giannone – anche in vista dell’attivazione dell’aeroporto di Comiso destinato a garantire l’incremento del nostro settore. Si avverte, proprio per questo, l’esigenza di una maggiore regolamentazione, fissando punti cardine che meritano la massima attenzione da parte di tutti coloro che fanno parte dell’associazione”.

Soddisfazione per la nascita del nuovo soggetto sindacale esprime il presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Angelo Chessari. “La nostra grande famiglia – dice Chessari – diventa sempre più articolata. E’ il modo migliore per rispondere alla crisi e alla mancanza di prospettive in un periodo oggettivamente complesso. Stiamo cercando di percorrere tutte le strade possibili e immaginabili per stimolare un numero sempre maggiore di nuove condizioni positive”.

 

 

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it