L’avvocato Lipera chiede l’intervento della Procura di Catania rispetto ad un esposto a seguito del quale il sindaco di Ragusa, Piccitto, è stato iscritto nel registro degli indagati


Un esposto che, ben dopo otto mesi, non avrebbe trovato alcuna risposta. Per tale ragione, visto che la magistratura di Ragusa non è intervenuta finora, l’avvocato Giuseppe Lipera di Catania, ha chiesto che tutto venga trasferito alla Procura di Catania. La questione riguarda la denuncia che è stata presentata per conto di un privato che sostiene che il Comune di Ragusa, lo scorso anno, non ha dato parere positivo sulla possibilità di trasformare l’area da verde agricolo in edificabile a seguito di un bando diramato dallo stesso ente pubblico per la realizzazione di strutture ricettive.

Facendo seguito all’esposto, il pm ha dunque iscritto nel registro degli indagati il sindaco di Ragusa, Federico Piccitto e il dirigente dell’ufficio tecnico comunale, Marcello Dimartino. Un atto formale. L’iscrizione è avvenuta mesi fa ma, denuncia adesso l’avvocato Lipera, la Procura di Ragusa non è andata oltre e non ha dato alcun tipo di risposta. Da qui la presentazione dell’istanza formale affinché tutto venga trasferito alla Procura di Catania.

A quanto pare il terreno sarebbe stato utilizzato per realizzare parte del parcheggio del porto turistico di Marina di Ragusa, nella zona dei Gesuiti. A diffondere la notizia è stata oggi l’emittente televisiva Video Mediterraneo con un servizio di Viviana Sammito.

AGGIORNAMENTO ORE 17,15
L’iscrizione nel registro degli indagati è dunque un atto formale e dovuto a seguito della denuncia presentata dal privato. Il Comune sostiene invece la corretta applicazione delle norme e ritiene che il privato non ha diritto ai terreni a cui fa riferimento in quanto li ha acquistati dai Gesuiti ma nel contratto ci sarebbe stata già indicata la clausola di cessione nei confronti del Comune. Atto formale che non è ancora avvenuto.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

link servizio tg
http://www.videomediterraneo.it/notizie/cronaca/24859-ragusa-sindaco-indagato-legale-parte-offesa-presenta-istanza.html

 

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it