';

LA STRADELLA DELLA PINETA DI SAMPIERI DALLA FORESTALE AL COMUNE


La stradella che costeggia la pineta di Sampieri, congiungendo il lungomare alla litoranea, passa dalla Forestale al Comune di Scicli, e questo metterà Marsa Siklà nelle condizioni di adempiere finalmente all’obbligo di provvedere alla sua sistemazione.

E’ stata firmata presso l’ufficio del Dipartimento Foreste Demaniali di Ragusa, alla presenza del dottore Antonino De Marco, del dirigente Giuseppe Morando, del sindaco Giovanni Venticinque, dell’assessore Vincenzo Giannone, dell’ing. Salvatore Calvo, la convenzione che sancisce la concessione per nove anni, rinnovabili, della stradella. L’arteria viaria è molto fruita nel periodo estivo, e le sue condizioni di scarsa praticabilità e mancata messa in sicurezza rappresentano motivo di disordine nella viabilità.

Esiste una convenzione, risalente al 1999, con cui la precedente amministrazione obbligava la ditta Samuele Due a provvedere alla sistemazione della stradella a proprie spese, nell’ambito di un accordo di programma col Comune. Grazie alla nuova convenzione tra Comune e Forestale si potrà ora dare corso alla convenzione tra il Comune e la Samuele Due, concessionaria della licenza edilizia del villaggio Marsa Siklà.