LA SEZIONE VOLANTI DI RAGUSA INCREMENTA I CONTROLLI, OTTIMI I RISULATI CONSEGUTI - Ragusa Oggi

LA SEZIONE VOLANTI DI RAGUSA INCREMENTA I CONTROLLI, OTTIMI I RISULATI CONSEGUTI


Condividi su:


LA SEZIONE VOLANTI DI RAGUSA INCREMENTA I CONTROLLI, OTTIMI I RISULATI CONSEGUTI
Cronaca
29 ottobre 2011 15:55

Il Questore di Ragusa, Dottor Filippo Barboso, ha disposto un incremento dei servizi di controllo del territorio. Il personale della Sezione Volanti ha quindi effettuato nella giornata di ieri verifiche straordinarie tra Ragusa alta e centro, garantendo così un vero e proprio presidio di legalità ed ampia visibilità: tutto questo per prevenire e reprimere reati di ogni genere.

Sono state identificate 120 persone e controllati 75 veicoli con detrazione in totale di 72 punti. 15 sono stati poi i verbali per violazioni del Codice della Strada come ad esempio mancato uso delle cinture di sicurezza, superamento del limite di velocità in prossimità di incrocio,  mancato uso del casco protettivo, uso del cellulare durante la guida , omessa revisione,  circolazione senza la prescritta carta di circolazione: di queste ne sono state ritirate 4. Altrettanti i fermi amministrativi.

Sono state inoltre denunciate tre persone in stato di libertà.

Durante un posto di controllo in zona centro infatti il personale delle Volanti fermando una Fiat punto ha riscontrato dagli accertamenti, che il conducente D.D, pregiudicato di 34 anni nato a Siracusa ma da anni residente nel capoluogo ibleo, guidava l’auto senza aver conseguito la patente. D.D. tra le altre cose era recidivo e a carico del proprietario della Fiat Punto è stato contestato l’incauto affidamento dell’automobile.

Sempre in centro, precisamente nella zona di Corso Italia, un veicolo procedeva a “zig-zag” attirando l’attenzione degli agenti. Le pericolose manovre commesse dal conducente li hanno costretti a procedere al controllo dell’auto accertando così che l’autista L.O, ragusano di 26 anni, aveva bevuto più del consentito. Per lui è scattata la denuncia in stato di libertà per guida in preda all’ebrezza alcolica.

La stessa sorte è toccata anche a L.A e S.D. rispettivamente vittoriese di 22 anni e sardo di 31. I due sono stati sorpresi a bordo di un autocarro rubato a Santa Croce Camerina il 13 ottobre scorso, mentre vendevano della plastica alla Zona Industriale di Ragusa. Il veicolo, ancora in buone condizioni, è stato recuperato e restituito al proprietario. Dalle successive indagini è emerso poi che i due indagati erano anche sprovvisti dell’autorizzazione per vendere la plastica e sono stati dunque denunciati in stato di libertà per ricettazione e vendita non autorizzata della plastica.

Ottimi risultati quindi per la Sezione Volanti di Ragusa che, come sempre, cerca di garantire alla popolazione serenità e sicurezza.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria