Il trash-mob sulla spiaggia di Maganuco fra ombrelloni e bagnanti - Ragusa Oggi

Il trash-mob sulla spiaggia di Maganuco fra ombrelloni e bagnanti


Condividi su:


Il trash-mob sulla spiaggia di Maganuco fra ombrelloni e bagnanti
Attualità
12 luglio 2019 11:04

“Scusate il fastidio ma l’immondizia dà fastidio”. In ogni caso, Pulito è più bello! E’ questo il messaggio che hanno voluto lanciare un gruppo di ragazzi modicani grazie ad una particolare iniziativa: il trash-mob fra gli ombrelloni di Maganuco. “Pulito è più bello” è un’associazione costituitasi a marzo per volere di un gruppo di ragazzi accomunati dalla passione per l’ambiente. Qualche settimana fa, armati di palette e sacchetti, hanno deciso di sensibilizzare a modo loro i bagnanti di Maganuco, effettuando la pulizia della spiaggia sotto gli occhi dei bagnanti e passando fra gli ombrelloni, avendo particolare cura di “disturbare” per sensibilizzare le persone al delicatissimo tema dei rifiuti in spiaggia. Da qui, il motto “scusate il fastidio ma l’immondizia dà fastidio”.

Al trash-mob hanno partecipato una decina di ragazzi e fra di loro anche Michele Frasca che ci ha spiegato: “E’ stata un’azione volutamente provocatoria. Passare con i sacchi fra gli ombrelloni ha certamente infastidito ma alcuni bagnanti, alla fine, hanno deciso di unirsi a noi. Altri, non hanno gradito”.

Alla fine della giornata sono stati raccolti talmente tanti rifiuti da riempire tre camionette. E c’era, come sempre, di tutto e di più: scarti di edilizia, plastica, fili della luce…

Si è trattata solo della prima di tante iniziative: è possibile che in questi giorni possiate trovarvi protagonisti un altro trash-mob in una qualsiasi spiaggia ragusana.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria