';

Il pizzaiolo Gianfranco Carbonaro ottiene il Best Award 2021. A Vittoria la pizza più buona


VITTORIA – Era già stato insignito del riconoscimento delle tre stelle per la pizza, giunto dalla guida “Peperoncino Rosso”. Adesso, come sorpresa per il nuovo anno, è arrivato il premio Best Award 2021, che è un po’ il premio dedicato alla categoria miglior pizzaiolo dell’anno. Carbonaro l’ha vinto portando avanti dunque il tuo talento che era già noto per esserci cimentato prima nel cake design, con torte straordinarie e di ogni forma, e poi, trascinato nell’arte bianca dalla moglie, discendente di una famiglia di panettieri e pizzaiolo, si è dedicato all'arte della panificazione. Da un paio di anni ha puntato al mondo della pizza ottenendo anche in questo caso grandi successi. Adesso si sta godendo intanto quest’ultimo riconoscimento. “Sono molto felice anche perché cosi’ va in primo piano il nome della città di Vittoria e della provincia di Ragusa. 
Essere insignito prima con tre stelle e adesso con il riconoscimento pizzaiolo dell’anno 2021 sono davvero contento, lusingato. Un premio che dedico al mio staff di Bassi Fondenti, ai manager, alla mia famiglia e a chi viene a mangiare da noi. Io cerco di dare sempre il massimo scegliendo ingredienti di prima qualità, ingredienti che sanno di Sicilia. Grazie a Peperoncino Rosso per questo riconoscimento, per noi pizzaioli, e per me in particolare, fa bene al cuore”. 
Ma una ricetta particolare per una pizza decisamente esclusiva? “Ne faccio tante, ma di recente ho scelto di unire la frutta ad altri ingredienti più tradizionali – spiega Carbonaro – Una decisamente particolare si chiama “Sfumature d’autunno” perché è una pizza che, anche esteticamente, sembra autunnale. E’ una pizza bianca fatta con maialino dei Nebrodi a cui ho abbinato la mozzarella di bufala e poi anche frutti d’autunno come melograno e castagne: Sopra una spolverata di prezzemolo. Prima di servire in tavola ci va anche una spolveratina di cacao. E’ decisamente particolare sia nel vederla che nel mangiarla ma i clienti sono molto felici. E’ una pizza nuova che ho voluto mettere nel menù anche per il 2022. Lo scorso anno ho fatto anche la pizza con i fichi d’India”.