Il museo dell'Olio di Chiaramonte partecipa al cocnorso "Turismo dell'Olio" - Ragusa Oggi

Il museo dell’Olio di Chiaramonte partecipa al cocnorso “Turismo dell’Olio”


Condividi su:


Il museo dell’Olio di Chiaramonte partecipa al cocnorso “Turismo dell’Olio”
Cultura
20 novembre 2020 12:24

Il Museo dell’Olio di Chiaramonte Gulfi partecipa al Concorso nazionale 2020 “Turismo dell’Olio”, indetto dall’Associazione nazionale Città dell’Olio nell’ambito del progetto di “Turismo dell’Olio” deliberato in sede di Assemblea nazionale dei Soci del 01.12.2019.

L’Associazione nazionale Città dell’Olio è fortemente impegnata nella promozione e diffusione del Turismo dell’Olio che dal 1° gennaio 2020 è Legge nazionale.

Obiettivo del Concorso è quello di raccogliere tutte le best practice/esperienze legate al turismo dell’olio promosse dalle Città dell’Olio.

Sei sono le categorie in gara: Frantoi/ Aziende Olivicole; Oleoteche; Musei dedicati all’olio/Frantoi Ipogei/Uliveti Storici; Ristoranti/Osterie; Dimore Storiche/Hotel/B&B/Agriturismi; Tour operator/Agenzie di viaggio/Altri organizzatori di esperienze (ProLoco/Associazioni).

Il Museo dell’Olio di Chiaramonte Gulfi è l’ unico allestimento museale del genere in provincia di Ragusa. Il percorso, conduce il visitatore a prendere pian piano confidenza con l’atmosfera e gli strumenti dell’antica civiltà contadina legata alla coltivazione dell’ulivo ed alla trasformazione dei suoi frutti in olio.

Le foto degli ulivi pluricentenari che caratterizzano il paesaggio sono il primo elemento che assieme alla collocazione negli antichi bassi del settecentesco palazzo Montesano accompagnano i visitatori in un percorso verso la scoperta di una società oramai mutata nella tecnica ma viva nel suo essenziale rapporto col territorio.

Il Museo dell‘Olio, istituito nel 1997, nei suggestivi bassi di palazzo Montesano – splendido palazzo settecentesco che rappresenta esso stesso parte della società d delle sue strutture – si inserì in un progetto di valorizzazione e di conservazione della memoria storica di un’intera comunità.

Il Museo dell’Olio di Chiaramonte Gulfi è l’ unico allestimento museale del genere in provincia di Ragusa. Il percorso, conduce il visitatore a prendere pian piano confidenza con l’atmosfera e gli strumenti dell’antica civiltà contadina legata alla coltivazione dell’ulivo ed alla trasformazione dei suoi frutti in olio.

La partecipazione al Concorso è riservata esclusivamente alle aziende/attività presenti nei territori dei Soci dell’Associazione nazionale Città dell’Olio che abbiano ivi almeno una sede legale od operativa.

La partecipazione al Concorso nazionale Turismo dell’Olio è a titolo totalmente gratuito e non oneroso.

Possono partecipare al Concorso solo le aziende e le attività segnalate dai Soci dell’Associazione nazionale Città dell’Olio.

Per votare CLICCA QUI

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria