il Cvk ottiene il riconoscimento di migliore società in Sicilia per l'attività della Scuola vela - Ragusa Oggi

il Cvk ottiene il riconoscimento di migliore società in Sicilia per l’attività della Scuola vela


Condividi su:


il Cvk ottiene il riconoscimento di migliore società in Sicilia per l’attività della Scuola vela
Altri sport
26 settembre 2020 10:08

Il consigliere nazionale della Federazione Italiana Vela, responsabile delle Scuole vela, Ignazio Florio Pipitone, ha comunicato al presidente Giuseppe Causapruno che per la stagione 2020 il Circolo velico Kaucana è risultata la migliore società sportiva siciliana per le attività della Scuola vela e fra le migliori cinque a sud di Roma.

La classifica stilata dalla Federvela si basa sui numeri dei tesserati partecipanti ai corsi di vela, sulla continuità ai progetti annuali promossi dalla Federazione, sull’attività di formazione degli istruttori e sulle iniziative di promozione organizzate. Il consigliere Pipitone si è complimentato con il Circolo velico Kaucana per lo straordinario risultato raggiunto in un anno particolarmente difficile a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Sono risultati che premiano la politica del Circolo velico Kaucana che investe annualmente ingenti sforzi organizzativi ed economici per la promozione dello sport della vela. “Il nostro bacino d’utenza – chiarisce il presidente Causapruno – non ha né le dimensioni né la tradizione velica che si può riscontrare in realtà più grandi come Catania, Palermo o Trapani per cui un riconoscimento del genere ci rende ancora più orgogliosi e ci stimola sempre più ad andare avanti nella direzione intrapresa”.

I corsi di vela estivi sono da sempre il serbatoio privilegiato per le squadre agonistiche dei circoli velici e, grazie ai numeri della scorsa stagione estiva, le squadre Optimist e Laser del Cvk, sostenute dall’impresa ecologica Busso Sebastiano nella qualità di main sponsor, si presenteranno ai nastri di partenza della stagione 2021 con circa venti atleti. “Per il 2021 – afferma il direttore sportivo, Luca Salvo – abbiamo progetti ancora più in grande. Nella primavera 2020 doveva tenersi presso il porto turistico di Marina di Ragusa, sotto l’organizzazione del Circolo velico Kaucana, la coppa Aico – trofeo Kinder classe Optimist, purtroppo saltata a causa del lockdown. Siamo fiduciosi che l’evento sarà riconfermato per il 2021 ed intanto abbiamo delle interlocuzioni anche con la classe Laser per l’organizzazione di una tappa dell’Italia Cup sempre al porto turistico di Marina di Ragusa”.

Nel frattempo, dai prossimi giorni il porto turistico della frazione ragusana tornerà ad animarsi con gli atleti del Cvk che si trasferiranno presso la base invernale che fornisce adeguate garanzie di sicurezza e di continuità degli allenamenti. “Il nostro non è soltanto un progetto sportivo – dice ancora il presidente Causapruno – ma un’idea di sviluppo complessivo del territorio che passa attraverso la destagionalizzazione delle presenze turistiche grazie all’organizzazione di eventi velici di rilevanza nazionale. Marina di Ragusa col suo magnifico porto e il Circolo velico Kaucana sono usciti dai confini regionali e sono considerati oggi un punto di riferimento nel panorama velico nazionale. Auspichiamo che la nostra idea sia sostenuta dagli operatori economici e dai soggetti istituzionalmente coinvolti”.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria