GIOVANE IN STATO DI EBBREZZA DENUNCIATO ALLA PROCURA - Ragusa Oggi

GIOVANE IN STATO DI EBBREZZA DENUNCIATO ALLA PROCURA


Condividi su:


GIOVANE IN STATO DI EBBREZZA DENUNCIATO ALLA PROCURA
Cronaca
16 febbraio 2011 20:42

Una pattuglia della Polizia Municipale di Ragusa  è intervenuta  per il rilievo di un  incidente stradale autonomo verificatosi  in via Carducci all’altezza del civico 134, nel tratto compreso tra la via F.lli Bandiera e via Archimede.

Il signor S. P., di anni 27, nato e residente a Ragusa, alla guida di una Fiat Seicento di proprietà del signor S. C.,  percorreva via Carducci, provenendo da viale del Fante in direzione di Via Archimede, quando giunto all’altezza del civico 134 perdeva il controllo del veicolo provocando incidente stradale autonomo e coinvolgendo nel sinistro l’autovettura sostata regolarmente al civico 134 della suddetta via, una Opel Zafira di proprietà del signor G. B. di anni 37, nato e residente a Ragusa.

Il conducente della Fiat Seicento presentava i chiari sintomi dello stato di ebbrezza alcolica, infatti aveva  un alito vinoso, barcollava, assumeva atteggiamenti esagitati e pronunciava frasi sconnesse.

Veniva pertanto sottoposto ad accertamento qualitativo preliminare a mezzo precursore Alcoblow  in dotazione a questa Polizia Municipale che dava esito positivo evidenziando che il soggetto aveva un tasso alcolemico superiore a 0.50g/l.

Il soggetto quindi veniva invitato a sottoporsi  ad esame ematico per l’accertamento del tasso alcolemico e volontariamente acconsentiva, per cui veniva accompagnato presso il presidio sanitario del pronto soccorso dell’Ospedale Civile.

Gli esami eseguiti hanno evidenziato  un  tasso alcolemico pari ad 2,79 g/l, confermando  quindi la guida in stato di ebbrezza.

Il predetto è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa per guida in stato di ebbrezza ai sensi dell’art. 186 c. 2 lettera c del Codice della strada.

Il veicolo è stato sottoposto a sequestro ai fini della successiva confisca e la patente di guida ritirata per essere trasmessa alla locale Prefettura.

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria