Furto in abitazione: carcere per un 26enne pozzallese


Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Modica hanno proceduto all’esecuzione di un ordine per la carcerazione, emesso dal Tribunale di Ragusa, nei confronti di un 26enne pozzallese, celibe, disoccupato e pregiudicato.

Il ragazzo era stato denunciato nel 2016, accusato di aver commesso in concorso con altri un furto in abitazione dove aveva trafugato arredi vari. Il reato era stato scoperto grazie all’ausilio delle immagini di videosorveglianza dell’abitazione nella quale il giovane si era introdotto.

Dovrà espiare una pena di mesi 8 di reclusione presso la casa circondariale di Ragusa nonché dovrà pagare una multa di 240 euro come disposto dall’Autorità giudiziaria mandante.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it