Fastweb: tutto ciò che c'è da sapere sul subentro, la copertura di rete e la disdetta - Ragusa Oggi

Fastweb: tutto ciò che c’è da sapere sul subentro, la copertura di rete e la disdetta


Condividi su:


Fastweb: tutto ciò che c’è da sapere sul subentro, la copertura di rete e la disdetta
Attualità
7 aprile 2021 15:31

Se vi state chiedendo se sia possibile intestare il vostro contratto Fastweb ad un amico o ad un parente o come essere sicuri che il gestore copra anche la nuova città in cui vi trasferirete a breve o, ancora, come recedere dal contratto; troverete tutte le risposte in questo articolo.

Come svolgere la procedura di “subentro”

“Subentro” è il termine con il quale viene indicato il passaggio del vostro contratto ad un nuovo nominativo. Se volete quindi mantenere la vostra offerta intatta ma, allo stesso tempo, preferite intestarla ad un’altra persona, la Fastweb ve lo permette! I passaggi da seguire sono pochi e semplici: andate sul sito e cliccate sulla sezione “modulistica”, dopodiché scaricate il “modulo per il subentro”. Dopo averlo riempito, inviatelo ad assistenza.clientiazienda@fastweb.it ed il gioco è fatto! Facendo così, la persona a cui volete “passare” il vostro abbonamento subentrerà al posto vostro e, da quel momento in poi, sarà essa stessa la beneficiaria del contratto -che resterà invariato e manterrà tutte le sue condizioni originali-.

Tutte le informazioni riguardo la copertura di rete

Se dovete trasferirvi in una nuova città o cambiare regione, vorrete sicuramente sapere se la vostra rete Fastweb coprirà anche il luogo in cui andrete ad abitare. Per essere sicuri al 100% di poter mantenere la fornitura dei servizi anche nella futura abitazione, potete seguire una delle seguenti strade :
-Andate sul sito della Fastweb, entrare nella sezione “modulistica” e scaricare il “modulo per il trasloco”. Dopo averlo riempito con i dati del vostro nuovo indirizzo, speditelo ad assistenza.clientiazienda@fastweb.it.
-Contattate il servizio clienti e fatevi dare direttamente da loro tutte le informazioni di cui avete bisogno (il costo di questo sevizio è di circa 71,16 euro)

Tempo di recedere?

Se non volete cambiare intestatario né conoscere la copertura Fastweb nel luogo in cui traslocherete, sicuramente starete leggendo questo articolo perché volete sapere come poter recedere dal contratto. Sebbene la Fastweb sia, infatti, la terza azienda in Italia nel suo campo (con circa 3 milioni di utenti abbonati) i motivi per dirle addio potrebbero essere molteplici e noi non siamo qui per giudicare! Inoltre, vi capiamo: molto spesso accettare un abbonamento è molto più semplice che disdirlo, perciò fate un bel respiro, perché sarà un processo lungo e tedioso.

La prima cosa che dovete fare è inviare la disdetta con un preavviso di almeno 30 giorni considerando, comunque, che qualora tale disdetta sia precedente alla data di scadenza del contratto, dovrete versare una penale di 29.95 euro (la cifra sarà più elevata se avrete offerte aggiuntive oltre all’abbonamento base). Se volete recedere dal contratto per accettare un’offerta

da un altro gestore, sarà quest’ultimo ad occuparsi di tutto il procedimento ma, se così non fosse, dovrete iniziare la procedura seguendo uno degli iter di seguito riportati:
-potete chiamare la Fastweb e seguire le istruzioni che vi verranno esposte dal servizio clienti (questa opzione è gratuita, ma armatevi di pazienza e tenete conto che non avrete alcun tipo di modulo fisico che attesti la vostra operazione);

-potete inviare una raccomandata all’azienda (prevede il costo della raccomandata stessa e l’attesa delle tempistiche delle poste italiane); -potete agire via pec (servizio gratuito, ma vi serve l’indirizzo pec);
-potete affidarvi ad un’azienda specializzata, che seppur comporti il pagamento di un costo extra, verrete guidati attraverso tutto il processo e sarete tutelati legalmente, avendo la prova dell’avvenuta disdetta (online sono presenti tantissimi siti che offrono moduli di disdetta Fastweb).

Una volta seguito uno di questi procedimenti, la Fastweb vi chiamerà per avere conferma della vostra decisione e, finalmente, sarete giunti alla fine del processo.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria