Europee 2019: io voto perchè. Convegno di CreAzione Giovane - Ragusa Oggi

Europee 2019: io voto perchè. Convegno di CreAzione Giovane


Condividi su:


Europee 2019: io voto perchè. Convegno di CreAzione Giovane
Politica
18 maggio 2019 19:07

Nel pomeriggio del 15 maggio 2019, presso l’Auditorium Santa Teresa di Ragusa Ibla, l’associazione politico-culturale CreAZIONE Giovane in collaborazione con l’SDS di Lingue e letterature straniere hanno organizzato un convegno dal titolo “*EUROPEE 2019 io voto perché..”*. La decisione di programmare un evento sulla prossima tornata elettorale è frutto dell’importanza di fare una scelta consapevole dettata da un particolare periodo storico che stanno vivendo i paesi membri di questa Unione Europea. Il convegno ha avuto inizio con una riflessione da parte del presidente dott. Ismael Giovanni Scribano, nonché moderatore dell’incontro, il quale ha concluso con un il ricordo della socia Katia Licitra scomparsa prematuramente circa un mese fa. Successivamente la parola è passata al Prof. Antonio Di Giovanni, docente dell’ SDS di Lingue e letterature straniere, il quale si è soffermato sull’enorme problema dell’astensionismo elettorale che negli ultimi anni ( riferendosi anche alle ultime amministrative che hanno viste protagonisti alcuni dei comuni siciliani) ha raggiunto un ampio numero di cittadini i quali per diverse motivazioni hanno deciso di non esprimere la propria preferenza alle urne: dallo spopolamento di molti giovani che decidono di emigrare nelle regioni settentrionali del nostro paese oppure direttamente puntando all’estero, alla mancanza di fiducia con la conseguente disaffezione verso i partiti politici ( vecchi e nuovi), al poco interesse di organizzare eventi formativi ad hoc, ecc. . Dopodiché si è passati al programmato intervento della dott.ssa Chiara Rizzone, socia di CreAZIONE Giovane, la quale ha spiegato in linea generale l’organizzazione strutturale dell’Unione Europea, spiegando l’importanza di far parte di questo organo sovranazionale che ha dato la possibilità a noi europei di poter soprattutto sviluppare una reale rete di cooperazione utile a migliorare tutti i settori che riguardano gli aspetti logistici di ogni Stato. Nella sua esperienza di ex universitaria, ha spiegato Chiara Rizzone, importante è stata la sua partecipazione al programma Erasmus che le ha dato la possibilità di crescere personalmente. L’ultimo intervento programmato è stato quello del prof. Santo Burgio, presidente dell’SDS di Lingue e letterature straniere, il quale ha spaziato in molteplici ed interessanti argomenti: dalla storia all’economia, dalla filosofia politica alla geopolitica internazionale, dalla situazione nazionale attuale ai possibili scenari futuri che una scelta ragionata o meno possono venir fuori dalle successive settimane dalle prossime elezioni europee, ecc. L’importanza di soffermarsi su questi argomenti affinché, afferma il Prof. Santo Burgio, ci sia una scelta ponderata grazie alla corretta informazione utile per poter dare la possibilità a noi cittadini di poter votare con maggior consapevolezza. La parte finale del convegno è stata caratterizzata da alcune domande volte ai relatori e riflessioni personali che hanno prodotto un vivace e costruttivo confronto. contributo editoriale di Matteo Burgio
[image: image.png]


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria