ENTUSIASMANTE INCONTRO AD IZMIR CON IL CONSOLE ONORARIO DELLA BOSNIA-HERCEGOVINA AHMET KEMAL BAYSAK - Ragusa Oggi

ENTUSIASMANTE INCONTRO AD IZMIR CON IL CONSOLE ONORARIO DELLA BOSNIA-HERCEGOVINA AHMET KEMAL BAYSAK


Condividi su:


ENTUSIASMANTE INCONTRO AD IZMIR   CON IL CONSOLE  ONORARIO  DELLA BOSNIA-HERCEGOVINA   AHMET KEMAL  BAYSAK
Attualità
14 febbraio 2013 8:48

Il nostro corrispondente  in Turchia  al seguito del Console Generale Onorario di Turchia  . Domenico Romeo è stato  nei giorni scorsi ricevuto dal  Sig. Ahmet Kemal BAYSAK /  Console Generale Onorario  della Bosnia-Herzegovia  ad Izmir.  L’incontro fra i  due consoli  ha avuto lo scopo  di  stabilire dei  rapporti, oltre che nel campo personale anche per valutare delle reciproche  collaborazioni  nel campo imprenditoriale per le  attività che entrambi ricoprono nei rispettivi Paesi, ma si  è rivelato  molto interessante per i rapporti umani  e di reciproca convivenza  Il Sig. Ahmet Kemal  Baysak è persona molto conosciuta ad Izmir  ed in tutta la regione dell’Egeo per il ruolo che la sua  compagnia la Terbay, società leader in Turchia nel campo della metal meccanica  e della lavorazione dell’acciaio,  fondata assieme al Sig. Cemal Tercan  nel 1954.  Il gruppo di società che la Terbay rappresenta,  svolgono  oggi la propria attività non solo in Turchia ma in molti altri Paesi dell’aerea del medio oriente ed Europa  e per la qualificazione professione e per le opere che  realizzano sono un fiore all’occhiello della  metal meccanica turca. Oggi la società è retta dai  due figli Abdullah and Mehmet Atilla.  Il Sig. Baysak  ha ricoperto delle cariche molto importanti  a partire dal 1975 quale  membro del Consiglio di amministrazione e vice Presidente  della Camera dell’Industria  della Regione dell’Egeo, Membro del Consiglio Direttivo e Presidente della zona industriale Ataturk  di Izmir, socio onorario e membro della fondazione per la promozione delle sviluppo  delle piccole industrie (MEKSA),  Socio fondatore e presidente onorario  della  Dokuz Eylül Mountaineering and Nature Lovers Clup di Izmir (İDADİK); Membro del Consiglio d’amministrazione dello Sport Club a  Karşıyaka. Anche nella politica  il Sig. Baysak ha avuto un posto di rilievo militando fin dalla sua giovinezza  nel partito democratico e ricoprendo incarichi importanti quale Presidente del partito della Giustizia dal 1974 al 1980. Durante i suoi incarichi non ha mai lasciato i principi nazionalistici,  conservatori  e liberal democratici . La carriera politica ha avuto il suo apice con l’elezione a Sindaco di  Karşıyaka  nel 1994 fino al 1999. Nel 2002 il Sig. Baysak,  di origini bosniache  da parte dei genitori  emigrati in Turchia nel 1978,  è stato  nominato , primo  ed unico, Console Onorario  dello Stato  Bosnia-Herzegovia. Il consolato è stato inaugurato il 28 Maggio 2003 con la partecipazione del Primo Ministro  della Bosnia-Hercegovina  Mr. Adnan Terzic  accompagnato da altri ministri ed  da un  folto gruppo di visitatori provenienti dalla  Bosnia-Hercegovina . IL Sig. Baysak rappresenta un pilastro per il popolo Bosniaco, avendo attivamente partecipato  e supportato allo sviluppo di questa nazione. Nel  2002, prendendo parte  alla  fondazione   “SEDEF” Sarajevo Foundation for Development of education in Bosnia-Herzegovia e, costituendo  nel 2004,  una fondazione No- profit  sotto  il nome  Internatioal University of Sarajevo (IUS). Questa università  ha contribuito allo sviluppo  economico, del lavoro e della educazione della Bosnia Hercegovina. IL Consiglio  della Municipalità di SARAJEVO lo ha insignito della onorificenza di  “SARAJEVO CITY HONORARY CITIZENSHIP”  e la stessa onorificenza  è stata nel 2009 riconosciuta da parte  della Municipalità di GORAZDE . Assieme con il Console Romeo e guidati dal Sig. Attila Baysak abbiamo avuto modo di visitare I locali adibiti a Consolato Onorario ed ammirare tutte  le onorificenze ricevute e gli ampi spazi , curati in ogni minimo particolare , dedicati alla cultura  ed alle tradizioni del Paese rappresentato dal  Console Baysak. Ci  ha impressionato la copiosa rappresentazione  di foto che  ritraevano  il massacro che è stato perpetrato a danno  della popolazione Bosniaca  da parte dei Servi e Croati e nel nostro intimo abbiamo pregato che queste cose non abbiano più  ad accadere, specialmente per popoli che  fino a qualche anno prima  vivevano negli stessi spazi  e sotto un’unica bandiera. Il Sig. Baysak   molto provato  di questo atroce periodo ci  ha ampiamente  delucidato  su tutto quello che la sua famiglia e la sua società hanno fatto  dal 1992  fino al 1995 a favore della popolazione  bosniaca,  ospitando e provvedendo per tutte le esigenze  e le necessita che la popolazione aveva bisogno.  E’ stato per noi un grande onore avere avuto la possibilità di  conoscere  una tale persona che per il suo impegno e per  la sua integrità umana   si è prodigato a favore dei propri connazionali in un momento  di  sicuro oscurantismo ( e non il solo sotto il profilo umano )  del   XIX° secolo. Il Console Romeo ha formalmente invitato il Console Baysak a  venire in Sicilia per poter ricambiare l’ospitalità  ricevuta.

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria