DOMENICA RIPARTE IL CAMPIONATODEL CLAN RUGBY IBLEO


Dopo tre settimane di sosta  domenica prossima ritorna in campo il Clan Rugby Ibleo. La squadra allenata dal duo Cicero- Leggio sarà impegnata contro la capolista Amatori Messina. Quello contro Messina si tratta del primo dei due test impegnativi  per un piazzamento in zona play-off. Il secondo sarà lo scontro diretto contro il San Giorgio Reggio Calabria. “In parecchi, in casa Clan – afferma il direttore sportivo, Antonio Buscemi – sperano e fanno un pensierino alla concretizzazione del secondo posto assoluto nella regular season. Circostanza che ci permetterebbe di giocarci la bella in casa. Anche chiudere al terzo posto sarebbe comunque il coronamento di una stagione entusiasmante. Ma non poniamo limiti alla Provvidenza”. Intanto la società ha acquistato Emiliano Di Maura. “Un ringraziamento particolare – afferma il presidente Erman Di Natale – va inoltrato al San Gregorio. La stretta collaborazione fra il loro e il nostro sodalizio ha permesso la cessione di Di Maura con la formula del prestito. E’ stato rafforzato di parecchio il nostro gruppo. Tra l’altro, l’arrivo del forte giocatore catanese è stato accolto con entusiasmo da tutto lo spogliatoio e sarà certamente uno stimolo in più per queste battute finali di campionato in previsione play off”. Il Clan Rugby Ibleo, con solamente due stagioni all’attivo, spera di poter portare il rugby che conta nella città di Ragusa, visto che lo stesso manca ormai da più di cinque stagioni. Per la sfida di domenica il Clan dovrà fare a meno di Pluchino a causa di uno strappo al bicipite femorale destro mentre per problemi lavorativi anche Infantino dovrà dare forfait. Per il resto tutti gli altri sono pronti per sfidare la capolista. Per quanto riguarda il mercato, inoltre, è sfumata la trattativa di fine gennaio che avrebbe permesso il passaggio di 5 giocatori dal Padua Ragusa al Clan. La dirigenza dei tuttoneri non ha potuto soddisfare la richiesta proveniente dal club di Tumino ed ha quindi preferito attendere lo scadere dei canonici 18 mesi di inattività allorquando si risolverà d’ufficio il vincolo sportivo che lega ancora i cinque atleti al Padua, fino ad aprile 2011. Questo significa che dalla prossima stagione agonistica la rosa del Clan si arricchirà di nuovi elementi, ragazzi che hanno dimostrato in varie occasioni di essere pronti al debutto in prima squadra. Per il progetto del Clan, il futuro è sempre più roseo.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it