DETASSAZIONE LAVORO STRARDINARIO, SIGLATO ACCORDO NELLA SEDE ANCE RG

La sede Ance di Ragusa ha fatto da cornice, ieri, 3 gennaio 2012, alla sottoscrizione dell’accordo di detassazione sui premi legati alla produttività. La detassazione del lavoro straordinario, su turni, notturno, e così via, è concessa in base alla circolare n. 3/E del 14 febbraio 2011 emanata dall’Agenzia delle Entrate e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ed è subordinata alla sottoscrizione dell’accordo territoriale fra le parti datoriali e le parti sindacali. Con la firma di questo accordo, per altro in linea con quello siglato a marzo del 2011, sarà possibile rendere pienamente operativo a livello provinciale l’istituto della detassazione, permettendo ai lavoratori edili, ed alle imprese di costruzioni, di migliorare la propria posizione reddituale, concorrendo ad aumentare la competitività aziendale attraverso incrementi di produttività, qualità, innovazione ed efficienza.

Forte soddisfazione è stata espressa, dopo la stipula dell’intesa, dal presidente Ance Ragusa, Giuseppe Grassia, e dai segretari di Feneal, Niccolò Spadaccino, Filca, Luca Gintili, e Fillea, Paolo Aquila, che, in occasione dell’incontro, si sono anche confrontati su temi del rinnovo contrattuale, sullo sviluppo sostenibile nell’attuale congiuntura, sulla centralità del lavoro e quindi sul ruolo delle imprese e dei lavoratori al fine di promuovere la massima occupazione ed il rilancio del settore edile. L’incontro è stato utile, altresì, per fare il punto sulla grande manifestazione in programma il prossimo 14 gennaio a Ragusa che vedrà protagonisti non solo gli Stati generali delle Costruzioni, ma tutti i comparti produttivi dell’industria, del commercio, dell’artigianato, della cooperazione, i consumatori, le Diocesi di Ragusa e Noto, gli Ordini ed i Collegi professionali.

Su questi ed altri temi seguiranno nuovi e specifici incontri per una concertazione sempre più serrata per far sì che diventi volano di sviluppo e miglioramento per il sistema del lavoro nell’intera provincia iblea.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it