CONCLUSO IL CONVEGNO SUL TURISMO - Ragusa Oggi

CONCLUSO IL CONVEGNO SUL TURISMO


Condividi su:


CONCLUSO IL CONVEGNO SUL TURISMO
Attualità
18 novembre 2013 11:10

Si è concluso domenica mattina con una degustazione di prodotti tipici, offerto dall’Istituto alberghiero Grimaldi, l’evento organizzato dalla Soprintendenza di Ragusa dedicato al turismo integrato, alla rete dei Beni Culturali e alle valenze artigianali e enogastronomiche del territorio ibleo.

Dopo il convegno svoltosi, venerdì, all’aeroporto di Comiso che ha affrontato il tema delle infrastrutture e dei collegamenti, le “giornate” di studi sono proseguite nella Sala Borse della Camera di Commercio di Ragusa dove si è discusso di promozione e ospitalità, infine, a Modica, nel ristrutturato Auditorium Pietro Floridia, per parlare di eccellenze e di programmazione.

Le “giornate di studi internazionali” sono anche servite a fotografare, grazie ad interventi di esperti e professionisti vari, l’attuale contesto nel quale si muovono gli operatori del settore turistico e culturale, evidenziandone pregi e difetti ma confermando l’enorme potenzialità che il territorio ibleo riesce ad esprimere.

C’è tanto da fare, questo è vero, ma l’intera classe imprenditoriale sembra disposta ad impegnarsi in una sfida che necessita di linee guida e di precise direttive comuni.

Serve anche un raccordo con le istituzioni che non riescono ad esprimere una governance credibile anche quando vengono individuati, con apposite leggi  e regolamenti, i soggetti più idonei a svolgere i vari ruoli.

Al termine dei lavori, facendo tesoro  dei numerosi  e qualificati interventi,  è stato stilato e ufficialmente presentato il primo “Manifesto del Turismo Ibleo”.

Si tratta di un documento programmatico in cui, i futuri sottoscrittori, si impegnano a produrre il massimo sforzo per identificare forme e dispositivi di  un costante  raccordo partecipativo nel promuovere le diverse politiche per lo sviluppo turistico.

La Soprintendenza di Ragusa auspica che questo evento non esaurisca il suo corso ma possa essere  motivo di altre riflessioni ed azioni concordate.

 

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria