Conclusa la marcia a piedi di protesta sulla Ragusa - Catania. Faraone: "500 morti su questa strada e il ministro Toninelli blocca il progetto di finanza". VIDEO - Ragusa Oggi

Conclusa la marcia a piedi di protesta sulla Ragusa – Catania. Faraone: “500 morti su questa strada e il ministro Toninelli blocca il progetto di finanza”. VIDEO


Condividi su:


Conclusa la marcia a piedi di protesta sulla Ragusa – Catania. Faraone: “500 morti su questa strada e il ministro Toninelli blocca il progetto di finanza”. VIDEO
Economia
16 luglio 2019 18:53

Si è conclusa oggi pomeriggio ma marcia sblocca cantieri svolta a piedi da Ragusa a Catania dall’ex sottosegratario senatore Davide Faraone, attuale segretario regionale del Pd, con a fianco il parlamentare regionale Nello Dipasquale oltre ad altri esponenti del partito. All’aeroporto di Catania l’arrivo della marcia partita ieri da contrada Coffa nei pressi di Ragusa – Chiaramonte Gulfi. Accuse al Governo nazionale e al ministro Toninelli. Faraone: “500 morti su questa strada e il ministro Toninelli sblocca il progetto di finanza”.

Critiche anche da parte di Dipasquale: “Da sindaco ho avviato il progetto di finanza adesso bloccato senza motivi al Cipe. Vengano Tonineli e il premier Conti a spiegarci i motivi per i quali hanno deciso di bloccare il progetto di finanza ed annunciare, ma senza dare tempi e risorse, l’intervento dell’Anas”. Per il parlamentare c’è il serio rischio che i fondi finora stanziati vengano usati in altre opere in altre parti d’Italia e per questo ha presentato un esposto

GUARDA IL VIDEO DALL’AEROPORTO DI CATANIA 

Incontriamo all’aeroporto Fontanarossa i giornalisti dopo i 90 chilometri di marcia da Ragusa a Catania. #MarciaSbloccaCantieri

Publiée par Davide Faraone sur Mardi 16 juillet 2019


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria