';

Chiaramonte: gli “ex” consiglieri di Gurrieri uniti in un unico progetto politico


Gli “ex” consiglieri che facevano capo all’attuale sindaco di Chiaramonte, Sebastiano Gurrieri, hanno deciso di fondare un gruppo comune. Durante questi anni, infatti, dopo essere fuoriusciti dalla maggioranza consigliare, si erano formati due distinti gruppi in seno al consiglio: “Idea Chiara”, composta dai consiglieri Elvira Ballato e Vito Pavone e “Chiaramonte Responsabile”, composto dai consiglieri Giovanni Presti e Giancarlo Gurrieri.

Due entità distinte, anche se entrambi all’opposizione. Attualmente, secondo quanto è stato possibile apprendere, i consiglieri Presti e Gurrieri sembrano aver abbandonato, se così possiamo dire, la loro leadership, rappresentata dal candidato sindaco alle scorse elezioni, Gaetano Iacono.

Insieme, questi due gruppi hanno deciso di avviare un percorso per confluire in un unico progetto politico-amministrativo, anche in vista delle prossime elezioni che si svolgeranno l’anno prossimo.

In una nota inviata alla stampa, infatti, spiegano: “Nel corso di svariati incontri tra i quattro consiglieri è stata ampiamente discussa la situazione politico-amministrativa locale vissuta anche personalmente nei consigli comunali, e si è convenuti sull’urgente necessità di realizzare un unico polo in grado di raccogliere il nascente consenso, sempre nell’ottica di un confronto con le altre entità politiche, il cui unico scopo è la nascita di una nuova e virtuosa classe politica, in grado di amministrare la nostra città guardando allo sviluppo economico, occupazione giovanile e tanti altri punti fondamentali per la crescita del nostro paese ma che sono stati totalmente sminuiti e disattesi dall’attuale amministrazione”.