Caro bollette: quanto si risparmia a Ragusa passando al Mercato Libero


Il caro bollette prosegue, creando non poche difficoltà tra le famiglie siciliane, che dall’inizio del 2022 ormai si trovano a dover sostenere dei costi sempre più elevati. Se l’aumento del prezzo del gas preoccupa un po’ meno per il momento, quello dell’energia elettrica si sta facendo sentire ancora di più proprio in questi mesi. Con le temperature elevate e la necessità di accendere il climatizzatore, infatti, in città come Ragusa la situazione sta diventando davvero insostenibile.

Ormai però lo sappiamo: se ad essere più colpite dal caro bollette sono le famiglie, proprio i nuclei più numerosi rimangono quelli che passando al Mercato Libero hanno la possibilità di abbattere in modo significativo i costi. Si può fare qualcosa, dunque, per alleggerire le bollette della luce, anche a Ragusa.

Caro luce: l’andamento dei prezzi a Ragusa

Se andiamo a vedere nel dettaglio l’andamento dei prezzi per quanto riguarda l’energia elettrica a Ragusa, possiamo notare che anche in questo comune scegliere un’offerta del Mercato Libero consente di ottenere un certo risparmio. Secondo i dati pubblicati dall’ultimo Osservatorio di SOStariffe.it, infatti, su un consumo medio annuo che a Ragusa si è attestato a 2773 kWh, la spesa media per i clienti del Mercato Tutelato è stata di 519 euro. Coloro che invece hanno scelto di abbandonare il regime di maggior tutela e di passare al Mercato Libero hanno speso in media 508 euro, risparmiando 11 euro. Non si tratta certo di una cifra che cambia la vita, ma è importante sottolineare che nel prossimo futuro è alquanto probabile che le tariffe luce del Mercato Libero diventino ancora più convenienti, in particolare scegliendo un’offerta a prezzo bloccato che non subisce le oscillazioni del mercato.

Rimanere nel regime di maggior tutela significa infatti sottostare ai prezzi imposti dall’ARERA, che attualmente sono particolarmente elevati visti gli ultimi eventi. Le offerte del Mercato Libero, al contrario, dipendono dal mercato e dalla concorrenza, che sta crescendo sempre di più e che spingerà i vari fornitori a proporre tariffe via via più vantaggiose.

Alleggerire le bollette a Ragusa: 3 consigli utili

Vediamo dunque alcuni consigli utili per riuscire ad alleggerire le bollette della luce.

#1 Passare al Mercato Libero

Lo abbiamo appena visto: passare al Mercato Libero è senza dubbio il primo passo da compiere per riuscire a risparmiare sulle bollette della luce e lo stesso vale per quelle del gas. Al giorno d’oggi è facilissimo farlo, anche perché non esiste alcun vincolo che obbliga il cliente a rimanere presso un determinato fornitore. Si è dunque liberi di cambiare in ogni momento, approfittando dell’offerta più vantaggiosa.

#2 Confrontare le offerte con un comparatore online

Altrettanto utile è confrontare le varie tariffe luce online, utilizzando un comparatore. Così facendo è possibile avere il quadro completo di tutte le promozioni attive in questo momento e scegliere quella che risulta maggiormente conveniente per le proprie esigenze.

#3 Aderire ad un’offerta con tariffa a prezzo bloccato

Le tariffe a prezzo bloccato sono al momento le più convenienti, in quanto il prezzo è salvo rispetto alle variazioni del mercato per un periodo di tempo che di solito va dai 12 ai 24 mesi, e che ci permette di dormire sonni tranquilli. Dunque, conviene di gran lunga preferire questa opzione per non rischiare di avere brutte sorprese tra qualche mese ed essere sicuri di risparmiare il più possibile.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it