Bonus Sicilia, entro luglio 2.500 euro a ciascuna delle 713 imprese del Gal Terra Barocca


Sostegno economico alle imprese nell’emergenza Covid: in arrivo contributi a fondo perduto per circa 700 imprese dei comuni di Ragusa, Modica, Scicli, Santa Croce Camerina e Ispica, appartenenti al Gal “Terra Barocca”.

In tutta l’Isola sono 4.864 le imprese appartenenti a 17 Gal, acronimo di gruppi di azione locale siciliani, che riceveranno un contributo a fondo perduto nella misura massima di 5mila euro per ciascuna impresa richiedente nell’ambito della strategia del P.O. FESR 2014-2020 del “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19”, per un totale di 16,4 milioni erogati dalla Regione Siciliana.

Della dotazione finale, quasi due milioni di euro finiranno in terra ragusana. Lo stabilisce l’elenco dei beneficiari pubblicato ieri dall’assessorato regionale delle Attività produttive. Soddisfatte le 713 domande presentate tramite il Gal Terra Barocca, per un importo unitario di 2.580,65 euro a fondo perduto.
“Entro la metà di luglio contiamo di iniziare i pagamenti”, sottolinea l’assessore regionale Mimmo Turano.
Per il Gal Terra Barocca “con questa misura sarà garantito un sostegno concreto alle imprese di cinque comuni ragusani, doppiamente necessario dopo le difficoltà causate dalla crisi pandemica”.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it