Biogas di Zimmardo-Bellamagna: l’ufficio legislativo della presidenza della Regione chiede una relazione dettagliata all soprintendenza e ai Beni culturali


L’Ufficio Legislativo della Presidenza della Regione Siciliana, con riferimento al ricorso gerarchico presentato dal Comune di Pozzallo il 19/11/2021 contro il parere positivo, successivo all’autorizzazione della Soprintendenza di Ragusa, ha chiesto una dettagliata relazione sui motivi del ricorso al Dipartimento Regionale dei Beni Culturali e alla stessa Soprintendenza di Ragusa.

L’Ufficio Legale ha chiesto che la relazione deve essere corredata da tutta una serie di documenti da fare pervenire entro il 2 settembre prossimo.
Non si ha ancora notizia del ricorso straordinario al Presidente della Regione presentato dall’Amministrazione Comunale da più di due anni.

“Un comportamento gravemente omissivo quello del Presidente della Regione, che non si può non condannare nella maniera più ferma, anche perché ormai l’on. Musumeci ha rassegnato le proprie dimissioni da Presidente della Regione”, dichiara il sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna.
Infine, aggiunge: “La battaglia dell’Amministrazione Comunale e dei cittadini di Pozzallo, continuerà contro la realizzazione dell’impianto di biomassa in contrada Bellamagna.
Questo tipo di impianto non può non alterare uno dei paesaggi più belli della Sicilia e precluderebbe anche lo sviluppo turistico dell’intera città di Pozzallo”.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it