Bike: l'Asd Multicar Amarù ha concluso in sede a Vittoria il miniraduno per saggiare le potenzialità dell'organico - Ragusa Oggi

Bike: l’Asd Multicar Amarù ha concluso in sede a Vittoria il miniraduno per saggiare le potenzialità dell’organico


Condividi su:


Bike: l’Asd Multicar Amarù ha concluso in sede a Vittoria il miniraduno per saggiare le potenzialità dell’organico
Ciclismo
12 gennaio 2021 10:25

Si è concluso in queste ore a Vittoria il miniraduno voluto dall’Asd Multicar Amarù per saggiare le potenzialità dell’organico in vista della nuova stagione che prenderà il via nelle prossime settimane.

Un vero e proprio test sperimentale, rivolto alle categorie Juniores e Allievi, che è servito ai direttori sportivi del sodalizio ipparino per comprendere sino in fondo di che pasta sono fatti i corridori che vestiranno la maglia gialloblù e che si cimenteranno nelle varie competizioni sulle strade regionali e, anche, sui tracciati di alcune manifestazioni a livello nazionali. Il ciclismo, ancora una volta, si riscopre uno sport che unisce. Anche in questo periodo pandemico dove, grazie alla possibilità di tracciare i contagi e di effettuare tamponi molecolari, tutto è stato svolto seguendo le regole sanitarie vigenti per non fare correre alcun tipo di rischio agli atleti.

Nel corso dei vari allenamenti, è stato possibile appurare come il gruppo stia continuando a crescere e come, le varie forzature con il pedale, consentano a tutti di testare la gamba, lasciando davvero ben sperare per i prossimi mesi che si annunciano ricchi di spunti. “Non ci siamo fatti sorprendere, stavolta, come è stato in occasione del lockdown dello scorso marzo – sottolinea il presidente Carmelo Cilia – e, assieme all’organizzazione curata dal vicepresidente Giuseppe Massaro, con la supervisione dei nostri direttori sportivi, e la grande attenzione che ci deriva dal patron Riccardo Amarù, siamo riusciti a organizzare una serie di allenamenti mirati che ci hanno consentito di potenziare soprattutto il rendimento.

Abbiamo dimostrato che c’è tanta voglia di fare e di competere nella maniera più opportuna. L’intero gruppo sta lavorando con la massima passione e vuole cercare di arrivare a un grado accettabile di preparazione nel momento stesso in cui si arriverà sulla prima linea di partenza. Siamo molto motivati e cercheremo di fare ancora di più e meglio. Si respira davvero un bel clima, c’è entusiasmo. E credo che tutto ciò possa avere ricadute positive in vista della prossima stagione”.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria