ARRESTATO PREGIUDICATO ACATESE PER ANDARE AI DOMICILIARI


Nella giornata di ieri, personale del Commissariato di Vittoria ha notificato a CITTA’ Carmelo, pregiudicato acatese di anni 52, un ordine di esecuzione di pena, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa, che prevede che il medesimo debba scontare 4 mesi di reclusione e due mesi di arresto, per un totale di mesi 6 in detenzione domiciliare. Il residuo di pena è dovuto a sentenze passate in giudicato per reati commessi dal CITTA’ tra il 2002 ed il 2007, tra cui porto abusivo d’arma, spaccio di sostanze stupefacenti ed inosservanza delle prescrizioni previste dalla sorveglianza speciale cui era sottoposto. Detratti tutti i periodi già trascorsi in stato di arresto, al cittadino acatese è rimasto un residuo di pena pari a sei mesi, da scontare in regime di detenzione domiciliare, oltre ad euro 700,00 di multa. Una volta rintracciato e notificatogli il provvedimento, CITTA’ Carmelo è stato accompagnato nel suo domicilio di Acate dove dovrà permanere fino alla scadenza della misura restrittiva.

 

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it