A Ragusa un nuovo spazio dedicato all’arte. All’interno della libreria Ubik (ex Paolino). Evento questo mercoledì


RAGUSA – Uno spazio d’arte, uno spazio dove fare arte, uno spazio dove condividere. In pieno centro storico. E’ l’ulteriore scommessa che lanciano i gestori della libreria Ubik Ragusa (ex Paolino – corso Vittorio Veneto, 144) che dopo aver aperto la libreria divenuta uno dei baluardi culturali in centro storico, hanno pensato di attivare all’interno un’area dedicata all’arte. Uno spazio-galleria in cui esporre, ritrovarsi, tornare alla socialità. E dopo i primi “Incontr’Arti” ospitati nei giorni scorsi, l’arte nuovamente è protagonista questo mercoledì 23 novembre alle ore 18 con la collettiva di pittura e scultura promossa dall’Accademia Laocoonte – arte e cultura. Itinerari artistici culturali insieme agli artisti Emanuele Bellio, Maria Grazia Cassibba, Manuela Distefano, Giovanni Lissandrello, Filippomaria Giudice, Maria Angela Sarchiello. 




Ma protagonista sarà anche la poesia con Vito Cultrera che interpreterà alcuni testi di Antonella Galuppi e Pippo Di Noto. Le arti si intrecciano tra loro e per questo motivo ci sarà anche l’esibizione della ballerina Dora Schembri e del musicista Benny Gulino. Infine la consegna del "Laocoonte d’oro” all’attore Pasquale Spadola per la sua carriera professionale. “Continuiamo a credere e ad investire nel centro storico – spiegano i gestori di Ubik Ragusa – Abbiamo voluto rilanciare la vecchia libreria che era attiva e che rischiava di scomparire e adesso si prosegue con l’apertura di questo nuovo spazio d’arte che ha la funzione di creare ulteriori momenti di confronto e di crescita culturale, con l’obiettivo di continuare a valorizzare la nostra realtà locale sotto tutti i punti di vista”.
Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it