Voglio fare l'artista. Il divertente e graffiante spettacolo del lab Junior Godot - Ragusa Oggi

Voglio fare l’artista. Il divertente e graffiante spettacolo del lab Junior Godot


Condividi su:


Voglio fare l’artista. Il divertente e graffiante spettacolo del lab Junior Godot
Ragusa
11 giugno 2019 9:17

RAGUSA – Come comunicare alla propria famiglia di volere fare l’artista e quali reazioni aspettarsi da una simile rivelazione. Scenari esilaranti, talvolta pungenti, spunti di riflessione, ma anche tantissime risate per uno spettacolo che ha messo a dura prova la bravura dei piccoli talenti della Compagnia G.o.D.o.T. di Ragusa, rivelando senza alcun dubbio la loro eccezionalità.

Un successo lo scorso fine settimana al Teatro Ideal del capoluogo ibleo per lo spettacolo di fine corso “Un artista in famiglia”, tre storie dei senior Sara Cascone, Andrea Di Martino, Paolo Lanza e Lorenzo Pluchino, adattate e rielaborate da Federica Bisegna, con la regia di Vittorio Bonaccorso e costumi della stessa Bisegna. Sulla scena 20 giovanissimi, dai 5 ai 14 anni, per uno spaccato crudele e comico sulle attuali famiglie, ma interpretato da loro in modo effervescente e acuto, persino feroce.

Una platea da tutto esaurito per tutti e tre i giorni di spettacolo ha lungamente applaudito Emma Bracchitta, Alice Burrafato, Claudia Campo, Marco Cappuzzello (un talento di soli 5 anni che ha letteralmente fatto impazzire il pubblico), Giorgio Caruso, Manfredi Caruso, Martina Di Maria, Silvia Guastella, Alfredo Gurrieri, Flavia Iurato, Marta Iurato, Andrea Lauretta, Martina Marino, Gabriel Napoli, Anna Occhipinti, Anna Pacini, Althea Ruta, Marisol Tirri, Arianna Vitale, Mattia Zecchin e la collaborazione di Claudia Campo, Martina Marino e Anna Parini.
Molto interessanti i ritmi e i tempi comici che il regista Vittorio Bonaccorso ha voluto costruire in questa messa in scena, proprio come si fa con gli attori professionisti, offrendo uno spettacolo particolarmente interessante che ha trovato successo anche nelle due repliche mattutine per gli studenti dell’istituto Crispi di Ragusa, attenti e divertiti.

“*Siamo molto orgogliosi dei nostri piccoli attori* – commentano entusiasti Vittorio Bonaccorso e Federica Bisegna – *è stato uno spettacolo particolare, a tratti complesso, sia perché ci sono stati nuovi ingressi all’interno del gruppo, che si sono perfettamente amalgamati con i “veterani”, se così possiamo chiamarli, sia per lo spettacolo in sé, una scrittura originale scritta da alcuni dei nostri allievi senior che ha messo sicuramente a dura prova i più giovani. Ma tutto è andato oltre ogni aspettativa e siamo felici per questo, un successo che va a sommarsi a quello dello scorso fine settimana con lo spettacolo conclusivo del lab senior*”.
Si tornerà subito a provare per il prossimo impegno della compagnia con la meravigliosa stagione estiva al Castello di Donnafugata con le rappresentazioni classiche Edipo Re, Medea e Pluto, tre capolavori classici, dal 24 luglio al 25 agosto, nell’incantevole scenario della scalinata dentro il parco, da quest’anno con posti numerati. Prevendita biglietti: Beddamatri (Via M. Coffa, 12 a Ragusa tel . 0932.228745). Info: 3393234452 – 3384920769 info@compagniagodot.itwww.compagniagodot.it <www.compagniagodot.it/?fbclid=IwAR3xE1qNAYhMCvFfzwZWCJi9KQUm0F0qZ9VJE_V4Js_-_Gj2c4dTT3VBcQc>


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria