Terminate le operazioni di sbarco a Pozzallo dei 126 migranti salvati dalla Guardia Costiera


Sono finite le operazioni di sbarco a Pozzallo dalle due motovedette della Guardia costiera, le CP 323 e 325, approdate intorno alle 9.30 alla banchina militare.

Le due imbarcazioni hanno recuperato stanotte tra le 00.00 e l’una, 126 migranti da una imbarcazione di legno in difficolta’, tra Sicilia e Calabria. Parecchi i minori non accompagnati, sarebbero una quarantina. I migranti sarebbero partiti da Tobruk circa 5/6 giorni fa.

Sono arrivati in molti con gli abiti inzuppati, sfiniti; sono in prevalenza egiziani e siriani. Qualche difficolta’, ed e’ la prima volta che accade a Pozzallo, nel reperimento dei pullman per il trasferimento all’hot spot (fatto che potrebbe essere dettato anche dall’impegno dei mezzi nelle gite scolastiche) e nell’approntare il ‘sistema accoglienza’.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it