Scherma Modica vince la Prima prova di scherma non vedenti integrata a squadre


La Conad Scherma Modica vince a Napoli la 1º Prova di Scherma Non Vedenti Integrata a Squadre “Trofeo Martuscello”. La manifestazione sperimentale proponeva una formula di gara inedita e assolutamente inclusiva, con squadre composte da due atleti non vedenti e un vedente, con quest’ultimo che tirava bendato.

La squadra della Conad Scherma Modica composta da Antonio Carnazza, Tommaso Ferraro e Riccardo Tidona sale sul gradino più alto del podio imponendosi in finale contro il team del Club Scherma Appio, e con il terzo posto per i padroni di casa del Club Schermistico Partenopeo. Sicuramente una manifestazione riuscita all’insegna dell’agonismo, dell’unione e di una piena integrazione sul percorso di promozione di questa giovane disciplina paralimpica. In contemporanea a Leszno in Polonia andava di scena la prova di Coppa del Mondo under20 di fioretto maschile, con il nostro cadetto Fernando Scalora tra i convocati dal commissario tecnico, che ha dimostrato di poter esser competitivo anche nella categoria superiore.

Superato il girone preliminare con 3 vittorie e 3 sconfitte, affrontava e vinceva contro polacco Olszewski per 15/10. Il tabellone dei 64 lo opponeva all’olandese Walet, che addirittura non riusciva a superare le 2 stoccate contro il portacolori della Scherma Modica. Nei sedicesimi di finale infine veniva fermato dall’ungherese Bagdany per 12/15, in un assalto combattuto stoccata su stoccata prima del break finale del magiaro. Un vero tour de force di gare quello di Scalora nell’ultimo mese, che terminerà il prossimo weekend a Cabries (FRA) nella terza prova del circuito europeo -17, indicata di interesse dal Commissario Tecnico, prima della pausa natalizia. Il prossimo sarà importante weekend di gare anche per Giorgio Avola, che vola in Giappone per la seconda prova di Coppa del Mondo Assoluta a Tokyo. Avola scenderà in pedana sabato, posizionato direttamente tabellone dei 64 in virtù del suo 13º posto nel ranking internazionale. Infine sempre nel weekend saranno di scena a Verona gli under14 di fioretto nella 1º Prova Nazionale del Gran Prix Kinder+Sport. Voleranno in Veneto seguiti a fondo pedana dal maestro Stefano Pedriglieri Carla Scarso e Ottavia Iacono nella categoria allieve; Alberto Pisana al debutto nazionale nella categoria maschietti; infine nella categoria allievi Andrea Cartia, Roberto Calandrino, Federico Puglisi e Carlo Sasso.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it