Scherma Modica: trionfo per Fernando Scalora a Terni


Trionfale inizio 2023 per Fernando Scalora nelle competizioni della propria categoria. A Terni nella seconda prova nazionale cadetti, vince la gara e migliora il 3° posto della precedente prova del mese di ottobre. Segnali positivi fin dai gironi preliminari, dove riportava tutte vittorie e solo 4 stoccate subite, posizionandosi al numero 1 del tabellone di eliminazione diretta di una gara di ben 191 partecipanti.

Salta di diritto il primo turno di eliminazione diretta dei 256, supera agilmente prima nei 128 il ternano Fioretti per 15/5 e poi nei 64 il livornese Tognelli per 15/10. Nei sedicesimi di finale un altro 15/10 ai danni del pisano Barsotti, ed a seguire una vittoria all’apparenza semplice per 15/9 con il romano Rea. Approda quindi ai quarti dove affronta il bresciano De Cristofaro attuale n°1 del ranking italiano, che nella precedente prova di categoria lo aveva fermato in semifinale.

Assalto tirato stoccata su stoccata, fin sul 10 pari, quando Fernando subisce un leggero infortunio che lo costringe alla pausa per intervento medico. Alla ripresa del match sembra averne di più del suo avversario e si porta subito sul 14/10, prima di subire un tentativo di rimonta del lombardo che si avvicina al 14/13. Guizzo finale del portacolori della Scherma Modica che con un attacco in anticipo chiude l’assalto e si prende una meritata rivincita sul suo amico/avversario. Superato quella che probabilmente è stata una finale anticipata, la semifinale, nonostante la stanchezza e i postumi dell’infortunio è stata dominata per 15/6 sul giovanissimo frascatano Di Russo.

Infine la finale contro il torinese Poggio, condotta sempre in vantaggio, fino al quindicesimo punto che ha liberato il grido di gioia di Scalora sulla pedana della finale e l’esultanza dell’intera squadra modicana sugli spalti del Palatennistavolo di Terni. Da segnalare nella prova di fioretto femminile anche l’ottimo 17° posto di Milana Stepovyk, l’atleta ucraina in allenamento dallo scorso anno al Palamoak, e che da questa stagione tira con i colori della Conad Scherma Modica nelle prove italiane. Meno brillanti i risultati degli altri cadetti modicani in gara, i quali avranno tutti l’occasione di riscatto già il prossimo fine settimana, essendo stati autorizzati a prendere parte alla prova italiana del Circuito Europeo Cadetti a Napoli. Circuito Europeo che vede lo stesso Fernando Scalora al 3° posto del ranking europeo, dopo le finali ad 8 di Varsavia e Budapest , e l’ottima medaglia d’argento di Manchester.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it