Scherma Modica: Scalora al circuito europeo under 17 a Budapest


Riparte il tour del Circuito Europeo Cadetti di fioretto maschile per Fernando Scalora, attualmente quarto del ranking europeo di categoria, dopo il 7º posto conquistato a Varsavia nel mese di settembre e la medaglia d’argento vinta nella prova di Manchester ad ottobre.

Tappa a Budapest in Ungheria, in quella che storicamente è una classica del circuito e che vede un record con 312 partecipanti iscritti da 30 diversi paesi. Altissimo il livello tecnico della competizione, elevato dalla folta partecipazione di fiorettisti americani ed asiatici. Scalora è chiamato a confermare le ottime prestazioni ottenute fra i pari età in questo inizio di stagione, in una gara che riveste una particolare importanza, essendo inserita tra le gare di interesse da parte del commissario tecnico per la selezione delle squadre cadetti.

Lo stesso Scalora è reduce lo scorso fine settimana, assieme ai compagni di allenamento Spampinato Santoro e Pitino, dalla prova di qualificazione nazionale assoluta. I primi due hanno raggiunto entrambi il tabellone dei trentaduesimi, ponendoli in posizione utile per la qualificazione ai Campionati Italiani Assoluti, con Scalora 43º in classifica finale migliore degli under17 in gara. Santoro e Pitino eliminati nei turni preliminari, hanno invece pagato lo scotto della loro prima esperienza in una competizione assoluta nazionale. Prova di qualificazione che avrebbe dovuto vedere ai nastri di partenza anche Giorgio Avola, ma che per un infortunio alla mano ha dovuto precauzionalmente saltare, per presentarsi nelle migliori condizioni fisiche al raduno collegiale della prossima settimana, in cui la nazionale di fioretto maschile preparerà la prova di coppa del mondo a Tokio (JPN) del 10 dicembre.

Nel fine settimana a Santa Venerina si svolgeranno anche le prove regionali paralimpiche e la prova regionale a squadre under14. Nella prova paralimpica per la Conad Scherma Modica presenti nella specialità spada in carrozzina: Valerio Cicero, Maria Boscarino, Nicoletta Di Rosa e Giuseppe Terranova. Per loro un ottimo test in vista della prova nazionale a Busto Arsizio del mese di dicembre. Nella prova regionale a squadre under14 presenti nella categoria ragazze/allieve di fioretto femminile Sara Amore, Carla De Leva, Ottavia Iacono e Carla Scarso; mentre nella prova maschile sempre della categoria ragazzi/allievi: Andrea Cartia, Roberto Calandrino, Federico Puglisi e Carlo Sasso.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it