Scherma Modica: Fernando Scarola settimo al circuito europeo under 17 a Varsavia


Il primo appuntamento agonistico della nuova stagione 2022/2023 comincia con le ottime notizie provenienti dalla Polonia, dove lo scorso weekend il portacolori della Conad Scherma Modica Fernando Scalora raggiungeva la sua prima finale ad 8 in una competizione internazionale. Le pedane polacche hanno ospitato la prima prova del Circuito Europeo Cadetti di fioretto maschile, con ben 163 schermitori under17 di 17 diversi paesi ai nastri di partenza.

Scalora partiva subito forte riportando 6 vittorie su 6 assalti nel girone preliminare, che lo ponevano come testa di serie n.9 nel tabellone di eliminazione diretta. Qui nel turno dei 128 superava senza particolari difficoltà il lettone Bogdans per 15/11; successivamente nei 64 soffriva contro il padrone di casa Kwiatkowski e dopo essere stato sotto per 11/14 con un grande finale d’assalto rimontava e chiudeva 15/14 a proprio favore. Più agevole il match dei sedicesimi contro l’ucraino Levytskyi, regolato per 15/10. Agli ottavi di finale con un grande match in cui esprimeva la sua migliore scherma vinceva contro il forte ungherese Gergely per 15/10. Approdato ai quarti di finale contro l’inglese Sosnov, nulla ha potuto contro il poi vincitore della gara, complice probabilmente un po’ di stanchezza fisica e di latente soddisfazione per il risultato raggiunto, cose che gli hanno fatto affrontare il difficile match “scarico”.

Un settimo posto nella classifica finale che rimane un risultato importante, per fare esperienza e prendere consapevolezza del proprio valore; oltre a consentirgli di salire all’11º posto del ranking Europeo Cadetti. Prossimo appuntamento sarà la prova del Circuito Europeo Cadetti a Manchester a metà ottobre, gara che riveste particolare importanza poiché indicata dal commissario tecnico come “gara di interesse” per la selezione delle rappresentative nazionali under17.


Giunge inoltre al PalaMoak, con grande soddisfazione di tutta la società, la notizia del conferimento di due onorificenze della Federazione Italiana Scherma: lo “Scudo d’Onore d’Argento alla ASD Scherma Modica segno di riconoscimento per la meritoria attività svolta nella promozione della scherma” e la “Maschera d’onore alla Carriera per la scherma Paralimpica” al maestro Giancarlo Puglisi. La cerimonia di consegna delle onorificenze si svolgerà nelle prestigiose sale del circolo del Giardino Milano domenica prossima.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it