RE-THINKING KITCHEN E RE-THINKING FOOD - Ragusa Oggi

RE-THINKING KITCHEN E RE-THINKING FOOD


Condividi su:


RE-THINKING KITCHEN E RE-THINKING FOOD
Attualità
11 marzo 2014 10:16

RE-Thinking Kitchen e Re-Thinking Food, i due concorsi lanciati da Lab 7.0 di Gerratana s.r.l., entrano nella fase conclusiva.

Dopo la chiusura dei bandi (10 marzo), le commissioni di esperti nelle sezioni Kitchen e Food si sono messe già al lavoro per selezionare i progetti e stilare la classifica dei vincitori, in vista della cerimonia di consegna dei premi che si svolgerà nei locali dell’azienda (Viale delle Industrie 16, zona industriale Modica-Pozzallo) il 31 marzo alle ore 16,00.

Il compito delle due commissioni – la prima composta da Roberto Luperini (Ordine degli Architetti di Pisa), Giuseppe Cucuzzella (presidente dell’Ordine degli Architetti di Ragusa), Francesco Giunta (vicepresidente dell’Ordine degli Architetti di Siracusa), Sebastiano Di Pasquale (Ordine Architetti di Ragusa) e da Giuseppe Savarino (interior designer); l’altra da Pino Cuttaia (chef del ristorante la Madia di Licata), Luigi Perrucci (maestro gelatiere di Carpigiani University), Salvatore Farina (presidente dell’Associazione Duciezio) e Giuseppe Savarino (interior designer) – non sarà semplice, vista la qualità e la complessità dei progetti pervenuti.

Le giurie di esperti Kitchen e Food dovranno esaminare rispettivamente sessanta progetti per cucine modulari, autonome e trasportabili inviati da architetti, arredatori e designer dall’Italia e dall’estero e dieci nuove idee di finger-food con materie prime del territorio ibleo proposte da pasticcieri, cioccolatieri, panettieri e ristoratori italiani.

Per i primi tre classificati nei rispettivi concorsi sono previsti cospicui premi in denaro, la realizzazione di prototipi e royalties del 7% per sette anni sulle vendite (Re-Thinking Kitchen) e una notevole visibilità grazie a mostre-esposizioni all’interno del Lab 7.0 di Gerratana s.r.l. e alla pubblicazione degli elaborati su tutti i canali media dell’azienda.

Il programma della cerimonia di consegna dei premi (31 marzo, ore 16,00) prevede la premiazione dei vincitori della sezione Kitchen, l’inaugurazione della mostra-esposizione dei progetti che sarà visitabile nella hall dell’azienda per i successivi trenta giorni, la valutazione dei finger-food preparati sul momento dai partecipanti e la premiazione dei vincitori, per concludersi con un aperitivo rinforzato offerto da Gerratana s.r.l. e servito dagli studenti dell’Istituto alberghiero Principi Grimaldi di Modica.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria