Pubblicato il bando per l’assegnazione dei fondi ex Insicem alle microimprese del comune di Ragusa - Ragusa Oggi

Pubblicato il bando per l’assegnazione dei fondi ex Insicem alle microimprese del comune di Ragusa


Condividi su:


Pubblicato il bando per l’assegnazione dei fondi ex Insicem alle microimprese del comune di  Ragusa
Economia
27 novembre 2020 11:28

E’ stato pubblicato il bando grazie al quale sarà possibile presentare le domande di aiuto a valere sui fondi ex Insicem a cui possono accedere le microimprese del comune di Ragusa con meno di 10 dipendenti e con fatturato non superiore a 2 milioni di euro operanti nei settori dell’agricoltura, artigianato, industria, commercio, turismo e servizi, secondo i codici Ateco che sono riportati nell’avviso stesso.

Due le misure previste:
Azione strategica n. 5.1 – Fondo di rotazione per la capitalizzazione con una dotazione finanziaria di €. 248.914,87.
Gli interventi per la capitalizzazione o ricapitalizzazione delle imprese sono finalizzati ad incentivare la trasformazione da ditta individuale o da società di persone a società di capitale.
L’impresa che intenda trasformarsi da ditta individuale o da società di persone in società di capitali deve impegnarsi ad effettuare la trasformazione sociale e la relativa sottoscrizione del capitale .
L’intervento agevolativo consiste in un prestito capitalizzativo erogato alle imprese beneficiarie da un intermediario finanziario con fondi di terzi a valere sul Fondo di Rotazione per la Capitalizzazione e la Ricapitalizzazione per un importo Max 15.000 euro, da restituire in max 10 anni, con una moratoria di 2 (due) anni dal momento dall’erogazione del prestito e con un interesse applicato pari allo 0,50% .

Azione strategica n. 5.3 – Fondo per interventi in conto interessi con una dotazione finanziaria di €. 193.055,95. Il sostegno economico consiste in un contributo in conto interessi sui mutui contratti nell’anno 2020, nella misura del 5% del capitale oggetto del finanziamento e fino ad un massimo di 5.000,00 euro.
La misura 5.3 prevede la ripartizione finanziaria in tre fasce di assegnazione
Fascia A) : 20% per chi nel 2019 avevi ricavi fino ad euro 400.000,00;
Fascia B): 15% per ricavi tra ad euro 400.000,00 ed un milione di euro;
Fascia C): 10% per ricavi superiore ad un milione di euro
Resta inteso che in caso di assenza di domande per le fasce precedentemente indicate, il budget previsto verrà ripartito proporzionalmente.

Si avvia così l’iter dei Fondi Ex Insicem destinati al Comune di Ragusa, iter per il quale l’Assessorato allo Sviluppo Economico ha lavorato ricercando soluzioni di sostegno alle Imprese a seguito dell’emergenza Covid, chiedendo al Libero Consorzio Comunale Comunale di Ragusa di individuare all’interno dell’accordo di programma per l’utilizzo dei Fondi ex Insicem somme utili da destinare allo scopo del sostegno alle imprese.
“Questo risultato è il frutto di una proficua collaborazione con il Commissario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, Salvatore. Piazza – dichiara il vice sindaco e assessore allo Sviluppo Economico, Giovanna Licitra con il quale abbiamo lavorato per l’individuazione del fondo da destinare e per la ripartizione dello stesso a livello provinciale. Altrettanto proficuo è stato l’incontro operativo svolto con le Associazioni territoriali di categoria, con le quali sono state ampliate le tipologie di attività che possono accedere ai benefici, individuate fra quelle sospese dai DD.PP.C.M, e tra quelle più sofferenti. Durante l’incontro le Associazioni hanno avanzato la proposta, che è stata accolta , di evitare l’accesso a sportello e di prevedere criteri di posizionamento in graduatoria, perché a beneficiarne siano le imprese che hanno più bisogno”.

Al fine di facilitare la formazione di graduatorie, il Settore dello Sviluppo Economico, su espressa direttiva del Vice Sindaco, si è dotato di apposita piattaforma informatica su cui vanno inoltrate le domande.
“Per questo motivo – aggiunge l’ assessore allo Sviluppo Economico Giovanna Licitra – il Comune ha investito sulla predisposizione della piattaforma, per accelerare i tempi della istruttoria delle domande e poter erogare le somme in tempi brevissimi, dopo il termine di scadenza di presentazione delle domande. Per il proficuo e costante lavoro, sul fronte dei compiti svolti a supporto delle imprese della nostra città, ringrazio tutto il personale dell’Assessorato allo Sviluppo Economico”.

Le domande potranno essere inviate, a pena di esclusione, esclusivamente online tramite la piattaforma entro le ore 15 del 28 gennaio 2021 per il tramite dei seguenti indirizzi :
1) Domanda per il Fondo di rotazione per la capitalizzazione , Azione Strategica 5.1: https://ragusa.sicare.it/sicare/domandaonline_contributi.php?_alias=capitalizzazione
2) Domanda per il Fondo per interventi in conto interessi, Azione strategica 5.3: https://ragusa.sicare.it/sicare/domandaonline_contributi.php?_alias=contointeresse
Per effettuare la registrazione al portale, l’utente dovrà utilizzare un indirizzo PEC, sul quale il sistema, alla fine della registrazione, invierà una mail di conferma della registrazione e di comunicazione della password temporanea di accesso al sistema.
Gli uffici dello Sviluppo Economico sono a disposizione per informazioni.
Riferente P.O. dott.ssa Susanna Salerno 0932 676442
mail s.salerno@comune.ragusa.gov.it


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria