Il principe incontra i principini. Un selfie straordinario. E poi saluta Modica per andare a Ragusa Ibla. VIDEO - Ragusa Oggi

Il principe incontra i principini. Un selfie straordinario. E poi saluta Modica per andare a Ragusa Ibla. VIDEO


Condividi su:


Il principe incontra i principini. Un selfie straordinario. E poi saluta Modica per andare a Ragusa Ibla. VIDEO
Attualità
10 ottobre 2017 19:51

Una foto che per i giovani protagonisti resterà storica. Del resto quando mai capita di farsi un selfie con un principe. E quando mai capita che gli altri protagonisti sono dei “principini”? Ovvero sono gli studenti dell’istituto alberghiero Principi Grimaldi di Modica che hanno allestito un tavolo espositivo con le eccellenze gastronomiche all’interno della Fondazione Grimaldi di corso Umberto I dove il principe Alberto è stato ospite del presidente Uccio Barone e del suo enturage per approfondire la storia dei Grimaldi di Modica, imparentata con i Grimaldi di Monaco da cui discende Alberto.

In un momento al termine della breve conferenza c’è stata la possibilità di scattare la foto e naturalmente i “principini” ne hanno approfittato immediatamente. L’Istituto Principi Grimaldi di Modica, fin dalla sua nascita come Istituto Agrario fu intitolato a Clemente Grimaldi.
Questi era l’ultimo esponente maschio nato a Modica da una famiglia di principi che per secoli aveva improntato di se belle e preziose pagine della storia della città come testimoniano ancora le “carte di famiglia” custodite nell’Archivio Privato Grimaldi, parte della sezione dell’Archivio di Stato di Modica.
Tra gli agronomi e gli addetti ai lavori il valore di scienziato di Clemente fu intuito anche “durante vita” come provano i numerosissimi premi ed onorificenze che ottenne anche in campo internazionale.

Il principe Alberto, dopo la Fondazione Grimaldi, è andato poi via da Modica per andare a cenare a Ragusa Ibla al ristorante Duomo dello chef Ciccio Sultano. Una cena stellare per un ospite reale.

Publié par Ignazio Abbate sur mardi 10 octobre 2017

Publié par Ignazio Abbate sur mardi 10 octobre 2017


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria