';

Presentata la 16esima stagione di Palchi Diversi, la rassegna teatrale promossa dalla Compagnia G.o.D.o.T. di Ragusa


Tornate a teatro, oggi che finalmente lo si può fare. Con questo invito-appello la Compagnia teatrale G.o.D.o.T. di Ragusa ha presentato la 16esima edizione “bis” di Palchi Diversi, la rassegna teatrale che si svilupperà quest’anno lungo tre spazi teatrali: il Teatro Ideal, il Teatro Perracchio e la Maison GoDoT, cioè lo spazio teatrale che la stessa compagnia ha inaugurato durante la pandemia in via Carducci. Questa domenica si è svolta la consueta e attesa conferenza-spettacolo durante la quale i direttori artistici, cioè il regista e attore Vittorio Bonaccorso e l’attrice Federica Bisegna, hanno presentato i vari appuntamenti in stagione. Sono 14 in tutto, con all’interno anche uno stage formativo che sarà curato da Marco Simeoli, attore spalla di Gigi Proietti (si ringrazia Roberto Faruggio e Si). Si inizia il 21, 22, 23 e 24 ottobre con “L’attrice”, a Maison GoDoT, il one woman show di e con Federica Bisegna, un cavallo di battaglia della compagnia.


Si prosegue a Teatro Ideal il 5, 6, 7, 12, 13 e 14 novembre con “Il re muore” di Eugène Ionesco, un’attesa produzione che la compagnia propone omaggiano i grandi del teatro. E a proposito di omaggio il 19 novembre alla Maison GoDoT ci sarà un collage teatrale con una serata dedicata a Dostoevckij a 200 anni dalla nascita. Altro omaggio a Luigi Pirandello, a 100 anni dal debutto con “Sei personaggi in cerca d’autore” che andrà in scena al Teatro Perracchio l’8, 9, 10, 11 e 12 dicembre. Spettacolo musicato e speciale per le feste quello in programma, sempre al Perracchio, il 26 dicembre con “Natale a Teatro: a ordir…sorrisi”, scritto da Federica Bisegna. E’ uno spettacolo per ragazzi e famiglie che celebra Rodari e i suoi straordinari scritti. Nel 2022 ancora tanto teatro a partire ancora dal teatro per ragazzi con “Il sentiero fantastico” il 4, 5, 6 e 15 gennaio con il ritorno alla Maison GoDoT dove si proseguirà il 7, 8, 9 e 16 gennaio e ancora il 25, 26 e 27 febbraio con “Note da favola”, ancora uno spettacolo per ragazzi scritto da Federica Bisegna, Paolo Lanza e Andrea Di Martino. Sempre a gennaio, al Teatro Ideal, il 21, 22, 23, 28, 29 e 30 gennaio “Dall’altra parte”, il testo suggestivo di Ariel Dorfman mentre Giuseppe Arezzi, uno dei giovani attori di punta della compagnia, sarà il protagonista di “Tommy”, l’opera di Giuseppe Manfridi in scaletta l’11, 12 e 13 febbraio. Un ritorno al Perracchio il 18, 19 e 20 febbraio con una produzione che in estate, per Palchi Diversi al Castello, ha ottenuto molteplici sold out.

Si tratta de “L’avaro” di Molière che la compagnia porta una una versione accattivante. Una chicca sarà rappresentata dalla rappresentazione “Lo straniero” di Albert Camus che vedrà, in forma di monologo, assoluto protagonista il regista Vittorio Bonaccorso. Sarà in scena alla Maison GoDoT il 17, 18, 19, 20, 25, 26 e 27 marzo prossimi prima di cedere lo spazio ad un’altra produzione di successo della compagnia, ovvero “Reliar” il 14, 15, 16 e 17 aprile, ovvero riflessioni tragicomiche sul matrimonio con i testi di Federica Bisegna. La stagione si chiuderà con alcuni spettacoli e giornate a sorpresa tra maggio e giugno per poi dare spazio agli spettacoli di fine corso dei laboratori junior che sono già in partenza con numerosi iscritti.


“Anche quest’anno avremo tanti spettacoli e interpreteremo testi di grandi autori – spiegano i direttori artistici Bonaccorso e Bisegna – Avremo tante novità tra cui le varie rappresentazioni che sono divise in più teatri in città. Naturalmente spazio alla Maison GoDoT che dopo l’apertura sarà adesso pienamente fruibile dal pubblico attraverso il tesseramento. Insomma un’intera stagione al chiuso, finalmente, dove gli spettatori possono intervenire in presenza, al 100%, rispettando le norme anticovid. Stiamo prevedendo pacchetti fedeltà con 5 o 8 ingressi, ma anche vantaggi per gli studenti, perché vogliamo portare i giovani a teatro, cosi’ come spettacoli per ragazzi ma anche su richiesta per le scuole. Andiamo avanti con tanta voglia di tornare a far teatro e condividere tutto con il pubblico. Non ringraziamo nessuno, non abbiamo sponsor pubblici e privati, e dunque ringraziamo noi stessi, per la forza, la nostra tenacia, la bellezza dei nostri attori talentuosi che ci seguono da anni.

La Compagnia G.o.D.o.T. è piena di vita e abbiamo voglia di far divertire il pubblico”. Un goloso assaggio di tutta la stagione teatrale è stato dato ieri alla conferenza-spettacolo con scene recitate da grandi autori, scritture originali, canzoni e un défilé organizzato da Beddamatri. Per info e prenotazioni è possibile contattare i numeri telefonici 339.3234452 – 338.4920769 – 327.7044022 – 339.3130315 o via mail a info@compagniagodot.it.